Legance e Pedersoli nel passaggio della merchant di Ubi a Nexi
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
29 ott 2021
Assicurazioni e Banche

Legance e Pedersoli nel passaggio della merchant di Ubi a Nexi

Kpmg per gli aspetti fiscali. Le attività in precedenza detenute in Ubi, confluite in Intesa Sanpaolo a seguito della fusione, sono state valutate in 170 milioni di euro



Il gruppo Nexi, assistito da Legance (TLIndex4), ha completato l’acquisizione dell’attività di merchant acquiring di Ubi Banca, che si è fusa per incorporazione in Intesa Sanpaolo, affiancata nell’operazione da Pedersoli (TLIndex22). Nella partita anche Kpmg (TLIndex139) ha assistito Nexi per gli aspetti fiscali. Gli accordi tra Nexi e Intesa Sanpaolo sono stati sottoscritti lo scorso maggio.

In particolare, è stato perfezionato il conferimento del ramo d’azienda da Intesa Sanpaolo a Nexi Payments, a fronte di cui Intesa Sanpaolo ha ricevuto azioni di nuova emissione di Nexi Payments, le quali sono state quindi acquistate da Nexi per cassa per un corrispondente corrispettivo in denaro. Nell’ambito dell’operazione sono stati inoltre perfezionati alcuni accordi commerciali tra Intesa Sanpaolo e il gruppo Nexi, tra cui un accordo di marketing e distribuzione relativo ai prodotti e servizi
di merchant acquiring.

Le attività merchant acquiring di Ubi, come riportato nella relazione semestrale di Nexi, sono state valorizzate in 170 milioni di euro.

Legance ha assistito Nexi con un team composto dal partner Andrea Botti, dai senior counsel Achille Caliò Marincola e Giacomo Gitti, dal counsel Filippo Benintendi, dal senior associate Paolo Mulas, e dagli associate Paolo Piccirilli, Matteo Fittante e Marco Cardello per i profili M&A e gli aspetti contrattuali relativi alla partnership industriale tra Nexi e Intesa per i servizi di merchant acquiring, il partner Vito Auricchio e il counsel Guendalina Catti De Gasperi per gli aspetti antitrust, il partner Marco Penna e il senior associate Armenia Riviezzo per i profili regolamentari e il counsel Marco d'Agostini per le tematiche labour.

Pedersoli ha assistito Intesa Sanpaolo con il socio equity Diego Riva, con il supporto del socio Marida Zaffaroni e del senior associate Giuseppe De Cola per gli aspetti corporate M&A, mentre l'equity partner Davide Cacchioli ha prestato assistenza con riferimento ai profili antitrust dell’operazione.

Kpmg ha assistito Nexi per gli aspetti fiscali con un team composto dal partner Arturo Betunio, il senior manager Valeria Russo e Giuseppina Del Gatto.

Legance ha affiancato Nexi nelle operazioni di fusione con Sia e Nets nel 2020. Intesa Sanpaolo è un cliente storico di Pedersoli, che ha seguito l’Opa su Ubi lo scorso anno.


tags: LeganceIntesa SanpaoloPedersoliKpmgUBI BancaVito AuricchioAndrea BottiDavide Cacchiolinull nullFilippo BenintendiGiacomo GittiNexiDiego RivaMarco PennaAchille Caliò MarincolaMarida ZaffaroniGiuseppe De ColaGuendalina Catti De GasperiArmenia RiviezzoPaolo MulasMarco D'AgostiniArturo BetunioMatteo FittanteValeria RussoGiuseppina Del GattoMarco CardelloPaolo Piccirilli
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
I Edizione Osservatorio Penale d’impresa | RIMANDATO

Milano

martedì 25 gennaio
I Edizione Osservatorio Penale d’impresa | RIMANDATO
GDPR Exclusive Community - III edizione

videoconferenza

giovedì 27 gennaio
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS