Intesa chiama Pedersoli per l'opa su Ubi
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
19 feb 2020
Banche

Intesa chiama Pedersoli per l'opa su Ubi

Carlo Pedersoli di nuovo al lavoro per la crescita di Intesa Sanpaolo, cliente di riferimento. Bper sceglie Chiomenti

 

Secondo una ricostruzione di TopLegal, Pedersoli è stato scelto da Intesa Sanpaolo nell’operazione nell’offerta pubblica di scambio volontaria con Ubi Banca dal valore di 4,8 miliardi di euro. Chiomenti è stato invece selezionato da Bper Banca. Per prevenire gli ostacoli di antitrust, infatti, l’operazione include un accordo tra Ca' de Sass e Bper Banca, che prevede la cessione di un ramo d’azienda costituito da 400 - 500 filiali.

La squadra di Pedersoli è stata guidata da Carlo Pedersoli, equity partner, e composta per quanto riguarda le tematiche M&a dal partner Csaba Davide Jákó, dal junior partner Giulio Sandrelli, e dai senior associate Edoardo Pedersoli e Paolo Manzoni. Gli aspetti antitrust sono curati dall’equity partner Davide Cacchioli. Le tematiche di capital market dell’operazione sono seguite dall’equity partner Marcello Magro e dalla partner Marta Sassella, coadiuvati dal senior associate Fabrizio Grasso, e dagli associate Federico Tallia e Nicolò Nardella. Gli aspetti di regolamentazione dell’attività bancaria e finanziaria sono curati dal partner Alessandro Zappasodi e dall’associate Licia Mongiello.

Contattata da TopLegal, Chiomenti non ha specificato i nomi dei professionisti coinvolti nell'operazione.

Non è la prima volta che i due studi legali si affrontano per il consolidamento del sistema bancario italiano. Carlo Pedersoli ha rapporti preferenziali con Intesa Sanpaolo, sin dai tempi della fusione tra Banca Intesa e Sanpaolo Imi nel 2006. Tra le operazioni più recenti, nel 2017 ha assistito Intesa Sanpaolo nel salvataggio delle banche venete. E sempre tre anni fa Pedersoli era al fianco di Ubi Banca nell’acquisto delle tre good bank nate dalla risoluzione di Banca Marche, Banca Etruria e Carichieti.

Regista di quest’ultima operazione fu la Banca d'Italia, assistita da Chiomenti, più volte in prima linea per le grandi integrazioni bancarie negli ultimi 15 anni. Lo scorso anno Chiomenti era a fianco di Unipol nella cessione di Unipol Banca a Bper.

Notizia integrata il 19 febbraio 2020 alle 8,15: si aggiunge il team di Pedersoli.

tags: ChiomentiIntesa SanpaoloMediobancaPedersoliUBI BancaRothschildBanca d'ItaliaBper BancaMarta SassellaCarlo PedersoliDavide CacchioliMarcello MagroUnipolCsaba Davide JákóBanca EtruriaBanca MarcheAlessandro ZappasodiGiulio SandrelliFederico TalliaEdoardo PedersoliFabrizio GrassoCariChietiPaolo ManzoniLicia MongielloNicolò NardellaRiccardo Monge
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS