Latham & Watkins e Gattai Minoli nell'Ipo di Sisal
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
13 ott 2021
Equity Capital Markets

Latham & Watkins e Gattai Minoli nell'Ipo di Sisal

Clifford Chance con il consorzio di collocamento formato da Deutsche Bank, Equita e Unicredit. Facchini Rossi Michelutti per i profili fiscali



Latham & Watkins (TLIndex36), Gattai Minoli (TLIndex10) e Clifford Chance (TLIndex11) sono gli studi coinvolti nel piano per la quotazione a Piazza Affari di Sisal, operatore nel settore dei giochi regolamentati, controllato indirettamente da Cvc Capital Partners tramite il veicolo Schumann Investments.

Sisal è stata affiancata da Latham & Watkins e da Gattai Minoli, che ha curato gli aspetti di corporate governance. Per i profili fiscali Facchini Rossi Michelutti (TLIndex53).

Clifford Chance con il consorzio di collocamento formato da Deutsche Bank, Equita Sim, Jp Morgan e Unicredit. UniCredit sarà inoltre sponsor, mentre Lazard advisor finanziario della società. Il revisore è PwC.

La società ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione sul mercato Mta, chiedendo a Consob il via libera alla pubblicazione del prospetto informativo relativo all'Ipo. L'operazione, spiega una nota, prevede la vendita di azioni da parte di Schumann Investments attraverso un'offerta da realizzarsi mediante un collocamento istituzionale rivolto esclusivamente a investitori istituzionali in Italia e all'estero; negli Stati Uniti d'America l'offerta sarà limitata agli investitori istituzionali. Sarà inoltre concessa un'opzione greenshoe da parte dello stesso azionista venditore.

Contattato da TopLegal, Latham specifica che il team che ha assistito Sisal è composto dai partner Antonio Coletti, Ryan Benedict, con gli associate Irene Pistotnik, Guido Bartolomei, Lorenzo Rovelli.

Contattato da TopLegal, Gattai Minoli spiega di aver agito con il partner Nicola Brunetti, coadiuvato da Marco Ventoruzzo, of counsel, e gli associate Valeria Salamina e Federico Montinaro.

Contattato da TopLegal, Facchini Rossi Michelutti spiega di aver assistito Sisal per tutti gli aspetti fiscali con un team formato dai soci Luca Rossi, Marina Ampolilla, Giancarlo Lapecorella e dagli associate Andrea Conte, Federico Lissoni, Andrea Porro e Armando Tardini.

Latham & Watkins aveva assistito l'operatore di private equity Cvc Capital Partners nell'acquisto di Sisal nel 2016 e nella contestuale emissione obbligazionaria high yield da 725 milioni di euro funzionale all'acquisizione. Lo studio americano ha seguito anche la successiva emissione del bond high yield da 530 milioni di euro di Sisalpay, controllata di Sisal, nel 2019.


Notizia integrata il 13 ottobre 2021 alle 11,58: si aggiunge il team di Latham & Watkins.

Notizia integrata il 13 ottobre 2021 alle 12,48: si aggiunge il team di Facchini Rossi Michelutti.

tags: UnicreditClifford ChanceLatham & WatkinsJp MorganDeutsche BankPwCAntonio ColettiLuca RossiGuido BartolomeiRyan BenedictEquita SimMarina AmpolillaNicola BrunettiGiancarlo LapecorellaGattai MinoliIrene PistotnikCvc Capital partnersAndrea PorroMarco VentoruzzoSisalArmando TardiniAndrea ConteLorenzo RovelliValeria SalaminaFederico LissoniSchumannFederico Montinaro
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 21 ottobre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS