Allen & Overy, Gianni & Origoni, Legance nella cessione di Multiversity
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
03 nov 2021
Private equity

Allen & Overy, Gianni & Origoni, Legance nella cessione di Multiversity

La società di Danilo Iervolino che gestisce le università online Pegaso e Mercatorum passa sotto il controllo di Cvc Capital Partners. Facchini Rossi Michelutti e Bifolco per i profili fiscali. Linklaters con le banche coinvolte



Allen & Overy (TLIndex31) e Legance (TLIndex4) hanno assistito Cvc Capital Partners nell’acquisizione da Danilo Iervolino del 100% del gruppo Multiversity, proprietaria di Università telematica Pegaso e di Università Mercatorum. Iervolino nell’operazione è stato affiancato da Gianni & Origoni (TLIndex3) e da Bifolco e L&D Advisors Group per gli aspetti fiscali e contabili.

Per l’acquisizione, Cvc Capital Partners è stata assistita da Legance. Allen & Overy ha assistito Cvc Capital Partners nel finanziamento per l’acquisizione, che ha compreso l’emissione di titoli a tasso variabile senior secured e una credit facility super senior revolving. Facchini Rossi Michelutti (TLIndex53) ha assistito l’acquirente per la due diligence fiscale nonché per gli aspetti fiscali relativi alla strutturazione dell’acquisizione.

Nella partita anche Linklaters (TLIndex14) che  ha assistito gli initial purchasers nell’ambito dell’emissione obbligazionaria e le banche finanziatrici di una linea di credito revolving.

Secondo alcune indiscrezioni, circolate nel 2019, la valutazione di Multiversity sarebbe stata vicina al miliardo di euro. Cvc era entrato nel capitale di Multiversity, con una quota del 50% nel 2019, un'operazione seguita anche allora da Legance, Gianni & Origoni, Facchini Rossi Michelutti, Bifolco e L&D Advisors.

Per l’acquisizione, Cvc Capital Partners è stata assistita da Legance con un team composto dal senior partner Filippo Troisi con il partner Andrea Botti, i counsel Laura Li Donni e Riccardo Paganin, il senior associate Francesco Bianchi e gli associate Maria Teresa Franzese e Luigi Parrilla.

Allen & Overy ha assistito Cvc Capital Partners nel finanziamento per l’acquisizione, che ha compreso l’emissione di titoli a tasso variabile senior secured e una credit facility super senior revolving. Il team che ha assistito Cvc è stato diretto dai partner Cristiano Tommasi, Craig Byrne e Stefano Sennhauser con il counsel Emiliano La Sala e la senior associate Sarah Capella, coadiuvati dall’associate Edoardo Brugnoli per gli aspetti di capital markets, e con l’associate Alessandra Pirozzolo coadiuvata dall’associate Arnaldo Mitola per gli aspetti banking e dall’associate Bianca Lascialfari per gli aspetti restructuring. Nell’operazione il partner Paolo Nastasi e l’associate Chiara De Luca hanno prestato assistenza per i profili societari e il senior associate Elia Ferdinando Clarizia e l’associate Simona Simone per gli aspetti fiscali. Il team di Allen & Overy di Londra è stato diretto dai partner Neil Sinha per gli aspetti di leveraged finance e Kevin Muzilla per gli aspetti di capital markets, con i senior associate Nick Hallam ed Elena Dzhurova.
Il team lussemburghese di Allen & Overy è stato diretto dal partner banking Henri Wagner e dal partner corporate Fabian Beullekens con il counsel Sylvain Cailleau.

Facchini Rossi Michelutti ha assistito l’acquirente per la due diligence fiscale nonché per gli aspetti fiscali relativi alla strutturazione dell’acquisizione ed al suo finanziamento con un team composto dai partner Luca Rossi, Giancarlo Lapecorella, Marina Ampolilla e gli associate Federico Lissoni, Andrea Conte, Andrea Porro, Armando Tardini, Michele Babele e Giulia Tognalini.

Gianni & Origoni ha assistito Danilo Iervolino con un team composto dai partner Gabriella Covino e Luca Giannini nonché dalla senior associate Lavinia Maria Bertini e da Daniela Archi.

Lo studio Bifolco, con il fondatore Luciano Bifolco, e la L&D Advisors Group, con il managing partner Armando Di Prisco e Massimiliano Muneghina, hanno assistito Iervolino per gli aspetti fiscali e contabili.

Linklaters ha assistito gli initial purchasers nell’ambito dell’emissione obbligazionaria e le banche finanziatrici di una linea di credito revolving con un team coordinato dal partner Andrea Arosio e dal managing associate Diego Esposito e composto dall’associate Ilaria Francesca Bertolazzi per gli aspetti banking, dal partner Roberto Egori e dal managing associate Sergio Merlino per gli aspetti tax. I profili di diritto inglese sono stati coordinati dal partner Chris Medley insieme al managing associate Rohan Saha mentre il partner Alexander Naidenov ha seguito i profili di diritto dello stato di New York, coadiuvato dall'Us associate David Adler.

tags: LeganceAllen & OveryLinklatersCristiano TommasiCraig ByrneGianni & OrigoniFilippo TroisiSarah CapellaAndrea ArosioStefano SennhauserLuca RossiElia Ferdinando ClariziaGabriella CovinoRoberto EgoriMarina AmpolillaAndrea BottiDiego EspositoGiancarlo LapecorellaSergio MerlinoFacchini Rossi MicheluttiPaolo NastasiLaura Li DonniCvc Capital partnersRiccardo PaganinLuca GianniniAlessandra PirozzoloEmiliano La SalaSimona SimoneFederico LissoniMaria Teresa FranzeseLuciano BifolcoMultiversityIlaria Francesca BertolazziEdoardo BrugnoliArnaldo MitolaLavinia Maria BertiniFrancesco BianchiArmando Di PriscoL&d Advisors GroupDaniela ArchiBianca LascialfariLuigi ParrillaMassimiliano Muneghina
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
I Edizione Osservatorio Penale d’impresa | RIMANDATO

Milano

martedì 25 gennaio
I Edizione Osservatorio Penale d’impresa | RIMANDATO
GDPR Exclusive Community - III edizione

videoconferenza

giovedì 27 gennaio
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS