Ali sbarca a Wall Street con White & Case, Latham e Maisto
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
02 ago 2021
Food & drink

Ali sbarca a Wall Street con White & Case, Latham e Maisto

Gli studi con il gruppo di attrezzature per la ristorazione e le banche per il finanziamento da 4,5 miliardi di dollari finalizzato all’acquisizione del concorrente Welbilt, affiancata da Gibson Dunn & Crutcher. Alston & Bird per il corporate, PwC per il tax



Ali group, assistito da Alston & Bird e White & Case (TLIndex23), ha annunciato l’acquisizione del concorrente americano Welbilt, affiancato da Gibson Dunn & Crutcher, tramite una transazione in contanti per 24 dollari per azione, pari a circa 3,5 miliardi di dollari di valore patrimoniale consolidato e 4,8 miliardi di valore aziendale. L’accordo di acquisizione è stato annunciato il 14 luglio, dopo l’approvazione dei Cda di entrambe le società.

Per l’operazione Ali group ha ottenuto un finanziamento di 4,5 miliardi di dollari messo a disposizione da Goldman Sachs International e Mediobanca, assistiti da Latham & Watkins (TLIndex40). Maisto (TLIndex31) con le banche per i profili fiscali. Alston & Bird ha affiancato Ali Group per i profili corporate, PwC per i profili fiscali. White & Case ha assistito Ali Group e la controllata americana Ali Group North America nella negoziazione e stipula degli accordi per il finanziamento per l’acquisizione di Welbilt.

Ali Group, controllato dalla famiglia Berti, è uno dei più grandi operatori globali nel settore delle attrezzature per la ristorazione. Welbilt è un produttore americano di soluzioni per il settore delle apparecchiature per la ristorazione quotato al New York Stock Exchange.

L’operazione di finanziamento prevede una articolata struttura e una combinazione di fonti in dollari ed euro composta da quattro linee di credito: una term Loan B per complessivi 2,25 miliardi di dollari, una euro-equivalent term loan A per complessivi 1,25 miliardi di dollari , una asset sale bridge per complessivi 750 milioni di dollari e una revolving per complessivi 250 milioni di dollari.

Il team finance di White & Case che ha assistito Ali Group in relazione al finanziamento è stato guidato dai partner Michael Immordino (Milano e Londra), Justin Wagstaff (New York), Martin Forbes (Londra) e Iacopo Canino (Milano), con il supporto degli associate associate Bianca Caruso e Luca Misseroni (entrambi della sede di Milano), Shaheen Karolia e Forrest Brown (New York). Il team tax di White & Case che si è occupato degli aspetti fiscali di diritto americano ha compreso il partner David Dreier (New York).

PwC ha assistito Ali Group nella strutturazione e nella fiscalità generale dell’operazione.

Latham & Watkins ha assistito Goldman Sachs International e Mediobanca con un team cross-border composto dai soci Jeff Lawlis e Marcello Bragliani (Milano), Alfred Xue (New York) e Ross Anderson (Londra), dal counsel Paik Seung-Ju (New York) e dagli associate Erika Brini Raimondi (Milano) e Patrick Rosand (New York).

Maisto, per i profili fiscali, ha assistito le banche con un team composto dai soci Mauro Messi e Stefano Tellarini e dall’associate Irene Sarzi Sartori.

Goldman Sachs ha agito quale consulente finanziario esclusivo di Ali Group.

Morgan Stanley ha agito quale consulente finanziario esclusivo di Welbilt.

White & Case ha affiancato Ali Group in diverse operazioni che hanno portato allo sviluppo del gruppo di Cernusco sul Naviglio (Milano) in Italia e all'estero degli ultimi 15 anni, tra cui il finanziamento per l'acquisizione di Scotsman nel 2012.
tags: Latham & WatkinsWhite & CaseMediobancaMichael ImmordinoMaistoMorgan StanleyPwCIacopo CaninoMarcello BraglianiJeff LawlisGoldman Sachs InternationalErika Brini RaimondiStefano TellariniMauro MessiBianca CarusoIrene Sarzi SartoriLuca MisseroniMartin ForbesRoss AndersonGibson Dunn & CrutcherAlston & BirdAli Group North AmericaAliAlfred XueDavid DreierJustin WagstaffWelbilt
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS