Freshfields con Dazn per i diritti tv della Serie A
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
29 mar 2021
Tmt

Freshfields con Dazn per i diritti tv della Serie A

Lo studio coinvolto anche nell’integrazione dell’accordo di distribuzione con Tim. Ulissi per gli aspetti Tmt

 
Freshfields Bruckhaus Deringer (TLIndex21) ha assistito Dazn in relazione alla gara indetta da Lega Calcio per i diritti tv della Serie A di calcio. L’assemblea della Lega ha assegnato a Dazn i diritti tv per il triennio 2021/24: sarà il broadcaster che trasmetterà le partite del massimo campionato italiano per i prossimi tre anni, mentre rimane aperta la trattativa con Sky per tre match non in esclusiva.
 
Lo studio aveva assistito Dazn, tra l’altro, anche nell’integrazione dell’accordo di distribuzione già in essere con Tim. In virtù di tale accordo, Tim si qualifica come partner tecnologico di riferimento per l’offerta dei contenuti sportivi live e on demand di Dazn in Italia, a partire da luglio 2021.
 
Dazn è stata assistita, per gli aspetti antitrust, di diritto civile e commerciale, dal partner Gian Luca Zampa (in foto) e dal senior associate Filippo Alberti, entrambi del team antitrust, competition & trade, dal partner Giuseppe Curtò del team dispute resolution e dal partner Renato Paternollo responsabile del team di fiscalisti.

I professionisti di Freshfields sono stati affiancati da Luca Ulissi, ex socio dello studio, fondatore dello studio Ulissi, esperto del settore telecom e media.

Dazn è sbarcato in Italia con la sua piattaforma di contenuti nel 2018.

tags: Freshfields Bruckhaus DeringerTimGian Luca ZampaSkyRenato PaternolloFilippo AlbertiDaznGiuseppe CurtòLega CalcioLuca UlissiUlissi
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS