TopLegal Industry Awards 2021, i vincitori e le motivazioni
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
13 mag 2021
VI Edizione

TopLegal Industry Awards 2021, i vincitori e le motivazioni

Per la prima volta da un set virtuale, sono stati assegnati 47 premi agli studi e ai professionisti che negli ultimi 12 mesi si sono distinti nelle 25 industry di riferimento


Ieri sera si è tenuta la VI edizione dei TopLegal Industry Awards, evento unico in Italia che riconosce i professionisti legali per le capacità trasversali a servizio dei clienti

Dla Piper (TLIndex5) e Legance (TLIndex4) sono stati gli studi più premiati della competizione, con quattro riconoscimenti ciascuno. Pluripremiati, anche BonelliErede (TLIndex1), Gianni & Origoni (TLIndex3) e Bird & Bird (TLIndex10), con tre riconoscimenti.

Dla Piper ha trionfato nelle categorie Assicurazioni, Farmaceutico, Ecosistema d’Impresa (premio dedicato alle sinergie tra studi, direzioni legali e aziende terze fornitrici di servizi tecnologici). Grazie al professionista Marco De Morpurgo, lo studio ha vinto inoltre nella categoria Sanità e Ricerca, novità di questa edizione, volta a premiare chi ha intercettato al meglio le esigenze della clientela in un comparto fortemente impattato dalla pandemia Covid-19. 

Legance ha vinto un premio di squadra nella categoria Banche. Tra i professionisti dello studio, hanno prevalso Gian Paolo Tagariello (Assicurazioni), Monica Colombera (Energia Rinnovabili) e Filippo Troisi (Private Equity).

Durante la serata sono stati assegnati 47 premi complessivi. La competizione, giunta alla sesta edizione, è stata ideata nel 2016 per promuovere la capacità degli studi e dei professionisti nell’assistere i clienti in base alle esigenze peculiari del settore in cui operano.

La premiazione si è svolta in streaming, per la prima volta da un palco virtuale. Una serata ricca di effetti speciali e collegamenti in diretta con i membri della commissione tecnica e con i premiati che hanno affrontato i mandati e le operazioni più sfidanti nelle 25 industry di riferimento. Oltre 500 i professionisti del mondo legale connessi tramite computer, tablet o smartphone.

Di seguito e sul sito dei TopLegal Industry Awards tutti i vincitori e le motivazioni.

ARTE E BENI CULTURALI studio  
CBM 

Per la giuria, è stato il più attivo nelle vicende di settore. Capace di consulenze efficaci anche durante l’emergenza sanitaria. Come dimostrato nell’assistenza ad Associazione Nazionale Case d’Asta per la riorganizzazione delle vendite online. 

  
ARTE E BENI CULTURALI professionista 
MASSIMO STERPI (Gianni & Origoni)

Si è distinto per aver sciolto le questioni più intricate. Ha ottenuto, in assenza di precedenti, l’annullamento dell’acquisto di un’opera d’arte scopertasi falsa oltre il termine decennale.

  
ASSICURAZIONI studio  
DLA PIPER 

Network internazionale e servizi innovativi sono i punti di forza individuati dai giurati. Qualità impiegate per Assicurazioni Generali nella costituzione di una joint venture con Accenture per accelerare la digitalizzazione del Gruppo Generali. 


ASSICURAZIONI professionista 
GIAN PAOLO TAGARIELLO (Legance)

Considerato dai giurati un punto di riferimento per le assicurazioni e le sue opinioni l’ago della bilancia in Cda. Ha affiancato Bper Banca nella revisione dei rapporti di bancassicurazione con Unipol e Arca Assicurazioni.

  
BANCHE studio   
LEGANCE 

Secondo la giuria una squadra che conosce il mondo bancario come nessun altro in Italia. Ha assistito Nexi nel finanziamento per l’acquisizione del ramo d’azienda merchant acquiring di Intesa Sanpaolo.

  
BANCHE professionista 
ALESSANDRO FOSCO FAGOTTO (Dentons)

Per la commissione tecnica un professionista in grande crescita, capace di operazioni apripista. Come l’assistenza al pool di banche in uno dei primi finanziamenti in Italia con garanzia Sace per far fronte alla pandemia.

  
CRISI E RISTRUTTURAZIONI studio  
CLEARY GOTTLIEB STEEN & HAMILTON 
 
Un team consolidato, che si è mosso sul mercato con intelligenza e creatività. Ha colpito i giurati con la negoziazione per ArcelorMittal dell’accordo di investimento da oltre 1 miliardo con Invitalia.

  
CRISI E RISTRUTTURAZIONI professionista   
LUCA JEANTET (Gianni & Origoni)

La giuria ha apprezzato le soluzioni pragmatiche e conciliative, nonché la capacità di semplificare questioni complesse. Come nel concordato preventivo in continuità diretta presentato per Fintyre.


ECOSISTEMA D'IMPRESA studio     
DLA PIPER   

Per la commissione tecnica ha creato l’ecosistema più virtuoso ad alto tasso d’innovatività. Si tratta di Prisca, chatbot a supporto degli uffici legali interni che risponde in pochi secondi a migliaia di domande sulla compliance.

  
ENERGIA OIL & GAS studio   
CINTIOLI

Stimato dai giurati per la sua evoluzione e l’acquisto di sempre più competenze. Nel 2020 ha gestito il contenzioso che ha permesso la realizzazione del gasdotto Trans Adriatic Pipeline. 


ENERGIA OIL & GAS professionista 
FRANCESCA MORRA (Herbert Smith Freehills)

Ha presentato un progetto definito modello per incoraggiare lo sviluppo di infrastrutture in Italia. Per Marguerite Infrastructure ha curato la joint venture con Italgas per portare una rete di distribuzione gas efficiente in Sardegna.


ENERGIA RINNOVABILI studio         
ORRICK HERRINGTON & SUTCLIFFE

Si è distinto per la conduzione di progetti ad ampio respiro, grazie a una profonda conoscenza del settore. Per Natixis e Unicredit ha seguito il project financing del più grande impianto fotovoltaico in Italia.
  
  
ENERGIA RINNOVABILI professionista
MONICA COLOMBERA (Legance)

Una professionista descritta come impeccabile: spicca per affidabilità, reputazione e capacità negoziali. Doti emerse nell’assistenza a F2i nella vendita a Predica di una quota di Ef Solare Italia.


FINTECH studio
GATTAI MINOLI AGOSTINELLI

Ha guadagnato la considerazione della giuria per l’elevata specializzazione e i suoi mandati complessi e innovativi. Come l’assistenza a Banca Generali nell’investimento in Conio e l’implementazione della tecnologia DLT per Genuino.

  
FINTECH professionista  
LUCA ARNABOLDI (Carnelutti)

Ha assistito illimity Bank nella joint venture con Fabrick relativa alla fintech Hype. Mandato ritenuto dalla commissione tecnica di grande impatto per il settore, interessando il diritto societario, antitrust e regolamentare. 

  
FOOD studio  
BIRD & BIRD

Per la giuria è spiccato per l’eccellente consulenza multidisciplinare e per la gestione di progetti estesi su più geografie. Ha garantito a una società multinazionale nel settore beverage la tutela brevettuale internazionale dei propri prodotti di punta.
  

FOOD professionista    
MASSIMO TAVELLA (Tavella)

La commissione tecnica lo ha reputato un professionista decisivo quando le questioni si fanno spinose. Apprezzata la conoscenza del diritto pubblicitario dimostrata nel contenzioso seguito per Danone. 
  
  
INFRASTRUTTURE studio    
BONELLIEREDE

Per la giuria, una squadra attrezzata e rapida, che offre servizi di primo livello in Italia e all’estero. Ha assistito Fnm nell’acquisizione di Milano Serravalle e Aleàtica nell’ingresso in Italia con il deal Autostrade Lombarde.   

  
INFRASTRUTTURE professionista  
OTTAVIANO SANSEVERINO (Gianni & Origoni)

Definito dalla giuria impressionante per competenze e professionalità. Ha assistito un pool internazionale di finanziatori nell’aumento fino a 4 miliardi di euro del finanziamento a Open Fiber, volto allo sviluppo della fibra ottica in Italia. 

 

TRASPORTI studio  
EVERSHEDS SUTHERLAND
  
Secondo i commissari ha dimostrato padronanza del comparto con un progetto innovativo e ramificato. Ha affiancato in circa 200 giurisdizioni Qatar Airways nell’aumento della vendita diretta dei biglietti aerei.
 

TRASPORTI professionista   
LAURA PIERALLINI (Pierallini)

Professionista riconosciuta e stimata da clienti e istituti di vigilanza. Ha affiancato numerose compagnie aeree nel contenzioso per risarcire i danni relativi al sovrapprezzo del carburante sull’area aeroportuale.
    

FONDI D’INVESTIMENTO studio 
DENTONS 

Ha attirato l’attenzione della commissione tecnica con un mandato ad alto impatto. Ha assistito Dea Capital e Orion Capital Managers nella costituzione di un fondo immobiliare per l’acquisizione di una vasta area nel progetto SeiMilano.
  

FONDI D’INVESTIMENTO professionista  
GIOVANNI MESCHIA (K&L Gates)

Apprezzato dai commissari anche nel ruolo di controparte, soprattutto per l’abilità nelle negoziazioni. Ha curato l’investimento di Cdp Venture Capital in Primo Space Fund, fondo specializzato in economia dello spazio. 


PRIVATE EQUITY studio  
RUSSO DE ROSA

Si è differenziato per la consulenza legale e fiscale completa, scendendo nel dettaglio dei numeri. Ha affiancato il fondo Aksia Capital V nell’acquisizione di tre società con peculiarità generazionali differenti. 
 
 
PRIVATE EQUITY professionista 
FILIPPO TROISI (Legance)

Punto di riferimento del settore, in prima linea nelle operazioni che coinvolgono i grandi attori. L’attenzione della giuria è ricaduta sull’assistenza a Blackstone nella vendita a Snam di una partecipazione in Industrie De Nora.
    

BIOMEDICALE studio 
STEFANELLI & STEFANELLI  

Ha catturato l’interesse dei giurati con un mandato destinato a fare scuola. Per PatchAi ha curato la privacy e compliance relative alla creazione di un chatbot e una app per pazienti coinvolti in studi clinici. 

  
BIOMEDICALE professionista    
GIORGIO FRACCASTORO (Fraccastoro)

Per i giurati ha conseguito una vittoria storica, unica nel panorama giurisprudenziale. Ha ottenuto la legittimità dell’accordo tra Policlinico San Matteo e Diasorin in merito ai test sierologici per la diagnosi di infezione da Covid-19. 

 

FARMACEUTICO studio 
DLA PIPER  

Ha colpito la giuria con mandati complessi e strutturati, in cui schiera una solida rete internazionale e una squadra con competenze trasversali. Ha seguito per due rilevanti operatori progetti dall’elevato valore strategico.


FARMACEUTICO professionista  
LAURA ORLANDO (Herbert Smith Freehills)

I commissari ne apprezzano la conoscenza verticale del comparto, capace di risolvere vuoti normativi. Come nell’assistenza ad AchilleS Vaccines nel progetto sugli anticorpi monoclonali contro il Covid-19.

  
LUXURY & FASHION studio 
BONELLIEREDE 

Definita una squadra strutturata, efficiente e veloce, oltre che la più aggiornata sulla normativa legata alla pandemia. Predominio dimostrato nella realizzazione per Camera Nazionale della Moda della prima edizione della Milano Digital Fashion Week. 

  
LUXURY & FASHION professionista 
MASSIMILIANO MOSTARDINI (Bird & Bird)

Per la commissione, un professionista dalle soluzioni geniali, che porta valore aggiunto con approccio innovativo e sistematico. Ha assistito una celebre azienda italiana del lusso nell’ingresso sul mercato dell’arredamento di interni.

  
NOTAI studio    
MILANO NOTAI   

Riconosciuta come una nuova generazione di notai in cui risaltano rapidità, vicinanza al cliente e soluzioni tecnologiche. Per Talent Garden ha curato un investimento su più livelli attuato con strumenti finanziari partecipativi convertendi.

  
PMI studio  
EY SLT 
 
I giurati hanno scelto due operazioni di rilievo concluse durante l’emergenza sanitaria: per Italy Innovazioni la costituzione di una joint venture con una società cinese; per Costieragrumi l’acquisto di un nuovo stabilimento produttivo.

  
REAL ESTATE studio  
BONELLIEREDE 
 
La squadra, vicina ai principali attori del comparto, ha messo a segno due progetti strategici. Al fianco di Coima Sgr, Covivio e Prada Holding ha seguito il progetto Porta Romana, per Lendlease l’ex area Expo. 

  
REAL ESTATE professionista   
GUIDO ALBERTO INZAGHI (Belvedere Inzaghi – Bip)

Riconosciuto tra i maggiori esperti di urbanistica dalla giuria, che ha eletto al premio la sua assistenza per Blue Noble e Hines nella riqualificazione dell’ex teatro comunale di Firenze.
  

SANITÀ E RICERCA studio 
BAKER MCKENZIE 

Per i giurati una spanna sopra gli altri per la conoscenza verticale e il peso internazionale dei mandati. Virtù dimostrate nell’assistenza a Takeda Pharmaceutical nell’acquisizione di Shire per oltre 62 miliardi di dollari.

  
SANITÀ E RICERCA professionista 
MARCO DE MORPURGO (Dla Piper)

Ha catturato l’attenzione dei commissari con un progetto per le terapie avanzate e sperimentali, seguito per un primario operatore del settore. La scarsa regolamentazione ha richiesto uno sforzo creativo fuori dal comune.

  
SPORT studio  
GATTAI MINOLI AGOSTINELLI   

Conosce il comparto come nessun altro, secondo la commissione tecnica, colpita dall’assistenza ai fondi di private equity nella creazione della media company della Lega Calcio di Serie A.
  
  
SPORT professionista   
RICCARDO GIACOMIN (Rödl)

I giurati hanno apprezzato la sicurezza con cui si muove nel settore, soprattutto nelle discipline sportive meno note. Per alcuni primari operatori, ha seguito la gestione della pandemia e la rinegoziazione di accordi commerciali strategici.
  

TECHNOLOGY studio    
BIRD & BIRD  

Ha assistito Tim nell’accordo con Google e Intesa Sanpaolo per la realizzazione dei servizi cloud della banca. Per i commissari si è trattato del mandato con maggiore impatto sull’industry, per calibro degli attori coinvolti, difficoltà tecniche e innovatività.

  
TECHNOLOGY professionista    
FRANCESCO DAGNINO (Lexia)

Per i commissari è spiccato con un mandato fuori dagli schemi. Ha curato per un operatore internazionale l’installazione, per la prima volta in Italia, di Atm fisici per l’acquisto e la vendita di bitcoin.
 

TELECOMUNICAZIONI studio   
BAKER MCKENZIE  

Si è affermato per il supporto ai clienti nelle scelte strategiche seguendo, secondo la giuria, l’operazione dell’anno: l’ingresso di Sky nel comparto con il lancio di Sky Wifi. 


TELECOMUNICAZIONI professionista 
EDOARDO TEDESCHI (Simmons & Simmons)

La portata innovativa degli incarichi e l’abilità relazionale dimostrata con le autorità vigilanti hanno raccolto il consenso della commissione, colpita dall’assistenza a China Telecom nei contratti per il collocamento di Sim card nelle scatole nere dei veicoli.


MEDIA studio  
CLEARY GOTTLIEB STEEN & HAMILTON  

Squadra risolutiva e al centro delle vicende più importanti. Ha assistito Vivendi nell’investimento in Mediaset. L’operazione, con questioni regolamentari e societarie complesse, ha provocato plurimi contenziosi in più giurisdizioni.

  
MEDIA professionista 
MATTEO ORSINGHER (Orsingher Ortu)

Apprezzate dalla giuria la raffinatezza e l’autorevolezza dell’assistenza. Ha affiancato Activision Blizzard nel procedimento avviato dall’Agcm in relazione ai suoi videogiochi, conclusosi con l’assunzione di impegni.

  
WEALTH MANAGEMENT studio 
MAISTO

I giurati hanno tratto dai mandati soluzioni calzanti, che danno sicurezza al cliente anche nelle situazioni più complesse. Apprezzata la specializzazione in materia di trasferimento della residenza fiscale.

  
WEALTH MANAGEMENT professionista   
LUIGI BELLUZZO (Belluzzo Mercanti)

I giurati hanno gradito l’approccio pragmatico e la vicinanza alle esigenze commerciali del cliente. Per un grande trustee estero ha seguito lo spostamento in Italia di alcuni membri di una famiglia straniera.

 
tags: Dla PiperLeganceBonelliEredeBird & BirdFilippo TroisiGianni & OrigoniMonica ColomberaGian Paolo TagarielloMarco de Morpurgo
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS