Luxury

Freshfields e Linklaters con Oaktree per Arsenale

Il fondo di private equity ha investito 300 milioni di euro per lo sviluppo del gruppo avviato da Nicola Bulgari e Paolo Barletta, attivo nell'hotellerie e treni di lusso

22.02.2022

Freshfields e Linklaters con Oaktree per Arsenale

 


Freshfields Bruckhaus Deringer (TLIndex23) ha assistito Oaktree Capital Management per la conclusione degli accordi di investimento, per un importo fino a 300 milioni di euro, nel business del gruppo Arsenale assistito da Linklaters (TLIndex14) per supportare e incrementare la sua crescita nel mercato italiano. Arsenale è un gruppo attivo nel settore alberghiero e del turismo di lusso in Italia.

Oaktree entrerà a far parte della compagine sociale di Arsenale affiancandosi agli attuali soci gruppo Barletta, sempre con Linklaters, e Annabel Holding, con Chiomenti (TLIndex2). Ha agito come advisor fiscale per Arsenale lo studio Benigni & K.

Grazie all’investimento Oaktree avrà una quota inferiore al 20% di Arsenale, nata nel 2020 dalla partnership tra Paolo Barletta e Nicola Bulgari, i quali continueranno a guidare il gruppo in qualità di azionisti di maggioranza. Secondo indiscrezioni, il finanziamento di Oaktree è in debito per 135 milioni e per i restanti 165 in equity. Consentirà ad Arsenale di investire nuovi capitali per la realizzazione dei suoi attuali progetti nell’hotellerie di lusso e nel segmento dei treni di lusso in pipeline fino al 2024. Grazie a questa operazione Arsenale è valutata in 800 milioni di euro.

Il team di Freshfields è stato guidato dai partner Francesco Lombardo ed Enrico Bazzano, con il supporto del counsel Giuliano Marzi, della senior associate Barbara Degli Esposti, dell’associate Valentina Gagliani, per gli aspetti corporate e finance. Il counsel Nicola Franceschina ha seguito gli aspetti real estate, la senior associate Stefania Guarino si è occupata delle tematiche licenses & town planning, il counsel Lorenzo Fusco e l’associate Matteo Tola hanno rivisto gli aspetti employment. I profili tax dell’operazione sono stati seguiti dal partner Renato Paternollo e dal senior associate Toni Marciante.

Il team multidisciplinare di Linklaters che ha assistito sia Arsenale sia gruppo Barletta in tutti gli aspetti corporate, finance, tax e di strutturazione dell’operazione è stato guidato dai partner Francesco Faldi, Pietro Belloni e Roberto Egori e ha visto coinvolti le managing associate Stefania Farabbi (finance), Valentina Gariboldi (corporate) ed Eugenia Severino (tax), nonché gli associate Luigi Spinello (tax), Irene Borioni (tax) ed Edoardo Boeri (finance).

Chiomenti ha agito con i partner Giovanni Cristofaro e Italo De Santis, coadiuvati dalle associate Giusi Nicolosi e Camilla Culiersi.

Arsenale lo scorso anno ha acquisito il Grand Hotel de La Minerve a Roma, affiancata da Gianni & Origoni (TLIndex3), e la Tenuta Spineto in Toscana, con Legance (TLIndex4). Il gruppo, tramite la divisione Arsenale Express, ha avviato il progetto del treno luxury della Dolce vita.


Notizia integrata il 22 febbraio 2022 alle ore 14,42: si aggiungono il team di Chiomenti e lo studio Benigni & K.

 

TAGS

Francesco Lombardo , Enrico Bazzano , Giuliano Marzi , Barbara Degli Esposti , Valentina Gagliani , Nicola Franceschina , Stefania Guarino , Lorenzo Fusco , Matteo Tola , Renato Paternollo , Toni Marciante , Francesco Faldi , Pietro Belloni , Roberto Egori , Stefania Farabbi , Valentina Gariboldi , Eugenia Severino , Luigi Spinello , Irene Borioni , Edoardo Boeri , Giovanni Cristofaro , Italo De Santis , Giusi Nicolosi , Camilla Culiersi , Freshfields Bruckhaus Deringer , Linklaters , Legance , Benigni , Oaktree Capital Management , Arsenale , Barletta , Annabel Holding


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 7,767
2 Chiomenti 6,176
3 Legance 5,372
4 Gianni & Origoni 5,368
5 Dla Piper 4,068
6 Dentons 2,577
7 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,571
8 Bird & Bird 2,476
9 Hogan Lovells 2,281
10 Gattai Minoli 2,200
11 Clifford Chance 1,978
12 Advant NCTM 1,824
13 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,645
14 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,637
15 SLA Linklaters 1,584

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI