Amministrativo: avanzano le boutique nel litigation
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
04 ago 2021
Competitività degli studi

Amministrativo: avanzano le boutique nel litigation

A seguito dell'aggiornamento della classifica, solo tre studi full service avanzano nella TL25: Dentons, Nctm e Pavia e Ansaldo. Bene anche Macchi di Cellere Gangemi e Rp Legal & Tax che avanzano nel TopLegal Italy Index



La performance nel Contenzioso amministrativo fa crescere Dentons, Nctm e Pavia e Ansaldo nella TL25, la classifica di TopLegal che raggruppa i primi venticinque studi in Italia per densità di eccellenza. Dentons passa all'ottava posizione a 2,231 — l’indice numerico è rappresentativo rispetto al mercato di riferimento, base 100. Nctm è dodicesima (1,683).

Pavia e Ansaldo sale di un gradino al 20esimo posto (1,101). Per effetto indiretto, scendono tre studi della TL25: Hogan Lovells al nono (2,214), Cleary Gottlieb al 13esimo (1,101) e Freshfields al 21esimo (1,073).

Fuori dalla TL25, a seguito dell'aggiornamento della classifica nel Contenzioso amministrivo avanzano nel Top Legal Italy Index altri tre studi: Macchi di Cellere Gangemi di due posizioni al 32esimo (0,747), Todarello di sei al 43esimo (0,555), Rp Legal & tax, 50esimo (0,458). Anche in questo caso per effetto indiretto arretrano di un gradino dieci insegne: Norton Rose Fulbright, 31esimo (0,731), Maisto, 32esimo (0,727), Bana, 44esimo (0,545), Facchini Rossi Michelutti e Mondini Bonora Ginevra, entrambi 45esimi (0,507), Lablaw, 47esimo (0,488), K&L Gates, 48esimo (0,480), Perroni, 49esimo (0,476), Gitti, 51esimo (0,451), Marco De Luca, 52esimo (0,441).

All'interno del TL Italy Index si segnala Police, che a seguito del posizionamento nel Contenzioso amministrativa fa un balzo di trenta posizioni al 98esimo posto (0,205). Sticchi Damiani è 116esimo (0,149), dopo un salto di 23 posizioni. Deciso miglioramento nell'indice generale, grazie a un buon piazzamento nel Contenzioso amministrativo, anche per tre boutique: Clarich, 135esimo (0,120); Clarizia e Torchia, entrambi al 144esimo (0,069). Fa il suo ingresso nel TL Italy Index, infine, lo studio fiorentino Morbidelli Bruni Righi Traina, 218esimo (0,035).    

Metodologia
Il TopLegal Italy Index misura la densità d’eccellenza e la stabilità degli studi legali. Da un lato, raccoglie i giudizi dei clienti sugli studi legali e sui singoli professionisti; dall’altro, prende in esame i passaggi laterali più significativi tra le insegne. I giudizi si basano su criteri soggettivi ma universalmente riconosciuti e condivisi dai committenti. Alla base del monitoraggio, vi sono le ricerche qualitative del Centro Studi TopLegal e l’osservatorio Lateral Monitor. L'indice su base 100 rappresenta il rapporto tra il punteggio guadagnato da ciascuno studio e la sommatoria dei punteggi di tutti gli studi appartenenti all’Index. 

Per informazioni più dettagliate sulla metodologia dell'index clicca qui.
  
La classifica aggiornata nel Contenzioso amministrativo è pubblicata du
TopLegal Guide, disponibile online qui.



TL Italy Index aggiornato al 31 luglio 2021