N26 amplia il team italiano con due nuovi ingressi
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
25 nov 2019
Mondo in house

N26 amplia il team italiano con due nuovi ingressi

Daniele de Ferra e Lorenzo Bizzi entrano rispettivamente come legal counsel e Aml & compliance officer



Il team italiano di N26, la prima mobile bank d’Europa, si arricchisce con l’ingresso di Daniele de Ferra (in foto) e Lorenzo Bizzi quali, rispettivamente, legal counsel e Aml & compliance officer. 

Daniele de Ferra, che ricopre l’incarico di legal counsel, prima di unirsi a N26, ha collaborato con Lener e con Freshfields Bruckhaus Deringer. E, precedentemente, ha anche svolto la pratica forense in Chiomenti. Per la succursale italiana sarà responsabile degli aspetti di assistenza legale e agirá quale punto di riferimento per tutte le questioni di diritto italiano.

Lorenzo Bizzi, già ufficiale della Marina Militare italiana, dopo il conseguimento della laurea ha maturato la sua esperienza professionale presso intermediari bancari, iniziando in Intesa Sanpaolo fino a Bnp Paribas Cardif, dove ha cominciato ad approcciarsi agli aspetti legati alla robotics compliance, interfacciandosi con le nuove realtà fintech. Per la succursale italiana sarà responsabile degli aspetti di compliance e antiriciclaggio, ricoprendo anche la carica di delegato alla segnalazione delle operazioni sospette con linee di riporto trasversali sia per l’Italia che nei confronti dell’head office di Berlino.
tags: ChiomentiIntesa SanpaoloBnp ParibasFreshfields Bruckhaus DeringerDaniele de FerraLenerN26
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS