Orsingher Ortu per la tutela d’autore della Ferrari 250Gto
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
20 giu 2019
Proprietà intellettuale

Orsingher Ortu per la tutela d’autore della Ferrari 250Gto

Il procedimento cautelare si è concluso con un’ordinanza collegiale che inibisce di riprodurre la forma della 250Gto in rendering e modelli di autovetture



Orsingher Ortu con un team guidato da Matteo Orsingher e Fabrizio Sanna (in foto), coadiuvati dalle associate Valentina Mauri e Yara Toriello, ha assistito Ferrari nel procedimento cautelare nei confronti di una società specializzata in tuning, iniziato presso il tribunale di Bologna per la tutela d’autore della forma della Ferrari “250 Gto”. 

Il procedimento cautelare si è concluso con un’ordinanza collegiale che inibisce tra l’altro al tuner di riprodurre la forma della 250Gto in rendering e modelli di autovetture. Quest’ultima è al momento l’auto classica più costosa di tutti i tempi (un esemplare è stato recentemente venduto all’asta per 48 milioni di dollari). 

L’ordinanza è di particolare rilievo in quanto costituisce il primo caso in Italia in cui il design di un’autovettura è stato considerato dotato del valore artistico proprio di un’opera d’arte, e dunque meritevole di accedere alla tutela d’autore. 

tags: Orsingher OrtuFerrariMatteo OrsingherFabrizio SannaValentina MauriYara Toriello
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Investigazioni interne aziendali. La tutela della società tra finalità perseguibili, tecniche di svolgimento, utilizzabilità processuali e strategie di azione

Milano

maggio 2020
Investigazioni interne aziendali. La tutela della società tra finalità perseguibili, tecniche di svolgimento, utilizzabilità processuali e strategie di azione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS