mercoledì 12 dicembre 2018
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
TopLegal Industry Awards: i vincitori
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
08 mag 2018
III edizione

TopLegal Industry Awards: i vincitori

Più di 400 professionisti presenti alla terza edizione dei primi awards dedicati alle competenze di settore


Sono stati oltre 400 i professionisti che si sono dati appuntamento presso l'elegante Teatro Vetra per la III Edizione dei TopLegal Industry Awards. 

L'interesse per il premio, che ogni anno vede crescere il numero di attori coinvolti, si è concretizzato in oltre 80 autocandidature di studi legali e tributari nazionali e internazionali e oltre 450 candidature di singoli professionisti. Una grande partecipazione che ha generato circa 300 pagine di motivazioni dettagliate presentate in commissione tecnica.

L'edizione 2018 ha visto la consegna di 40 premi, assegnati a quegli studi che hanno saputo creare le migliori squadre trasversali e integrate per valorizzare le competenze di settore.
 
Otto le insegne pluripremiate: Bird & Bird, BonelliErede, Chiomenti, Dla Piper, Gianni Origoni Grippo Cappelli, Hogan Lovells, Legance e Simmons & Simmons.

L’operato di tutti i finalisti è stato valutato da un'autorevole commissione tecnica composta da 56 figure apicali selezionate tra le più importanti società del Paese. A partire dal 19 marzo, ogni giorno la redazione di TopLegal ha ospitato una tavola rotonda dedicata a una singola industry, permettendo ai giurati di confrontarsi sulle sfide in atto nei diversi settori e sul reale impatto dell'assistenza legale in relazione ai mandati presentati dagli studi per il periodo di riferimento (gennaio-dicembre 2017). L'apporto dei giurati è stato essenziale per delineare i contorni di un nuovo approccio alla professione e ai servizi legali e per tracciare le caratteristiche cardine che contraddistinguono i singoli settori industriali.


Di seguito l'elenco completo dei vincitori, consultabile anche sul sito dei TopLegal Industry Awards:

Assicurazioni e banche
Professionista dell’anno Assicurazioni: Emanuele Grippo (Gianni Origoni Grippo Cappelli) 
Professionista dell’anno Banche: Gregorio Consoli (Chiomenti)
Studio dell’anno Assicurazioni: BonelliErede
Studio dell’anno Banche: Pedersoli

Crisi e ristrutturazioni 
Professionista dell’anno: Ugo Molinari (Molinari)
Studio dell’anno: Lombardi Segni

Energia 
Professionista dell’anno Energia – Oil & gas: Francesco Novelli (Dla Piper)
Professionista dell’anno Energia – Rinnovabili: Daniela Sabelli (Curtis Mallet-Prevost Colt & Mosle)
Studio dell’anno Energia – Oil & gas: Gianni Origoni Grippo Cappelli
Studio dell’anno Energia – Rinnovabili: Macchi di Cellere Gangemi

Food & drink
Professionista dell’anno: Giovanni Galimberti (Bird & Bird) 
Studio dell’anno: Gattai Minoli Agostinelli

Infrastrutture e trasporti 
Professionista dell’anno Infrastrutture: Franco Vigliano (Ashurst)
Professionista dell’anno Trasporti: Paola Leocani (Simmons & Simmons)
Studio dell’anno Infrastrutture: Legance
Studio dell’anno Trasporti: Gianni Origoni Grippo Cappelli

Investment funds 
Professionista dell’anno Fondi: Eugenio Romita (Giovannelli)
Professionista dell’anno Private equity: Filippo Troisi (Legance)
Studio dell’anno Fondi: Simmons & Simmons
Studio dell’anno Private equity: Accinni Cartolano

Life sciences 
Professionista dell’anno Biomedicale: Laura Orlando (Herbert Smith Freehills)
Professionista dell’anno Farmaceutico: Diego Vaiano (Vaiano Cataldo)
Studio dell’anno Biomedicale: Bird & Bird
Studio dell’anno Farmaceutico: Hogan Lovells

Luxury & fashion 
Professionista dell’anno: Ida Palombella (Withers)
Studio dell’anno: BonelliErede

Pmi
Studio dell’anno: Ey 

Real estate
Professionista dell’anno: Giuseppe Abbruzzese (Legance)
Studio dell’anno: Chiomenti

Sport 
Professionista dell’anno: Roberto Cappelli (Gianni Origoni Grippo Cappelli)
Studio dell’anno: Dla Piper

Tmt
Professionista dell’anno Telecom: Fabio Cintioli (Cintioli)
Professionista dell’anno Media: Giangiacomo Olivi (Dentons)
Professionista dell’anno Technology: Marco Berliri (Hogan Lovells)
Studio dell’anno Telecom: Cleary Gottlieb Steen & Hamilton
Studio dell’anno Media: Baker McKenzie
Studio dell’anno Technology: Orsingher Ortu

Wealth management 
Professionista dell’anno: Stefano Loconte (Loconte)
Studio dell’anno: Belluzzo

Notai
Studio dell’anno: Caruso Andreatini



tags: Gianni Origoni Grippo CappelliChiomentiDla PiperLeganceBonelliEredeSimmons & simmonsHogan LovellsBird & Bird
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Le novità Iva in vigore dal 2019: fatturazione elettronica e Gruppo IVA

Milano

giovedì 13 dicembre
Le novità Iva in vigore dal 2019: fatturazione elettronica e Gruppo IVA
Il conflitto di interessi: stato dell’arte della normativa e impatti operativi

Roma

martedì 18 dicembre
Il conflitto di interessi: stato dell’arte della normativa e impatti operativi
Corso di Perfezionamento Diventare Avvocato in Studio Legale Associato

Verona

gennaio 2019
Corso di Perfezionamento Diventare Avvocato in Studio Legale Associato
Connettività e IoT: sfide Antitrust e IP per le imprese

Milano

giovedì 24 gennaio
Connettività e IoT: sfide Antitrust e IP per le imprese
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert

Roma

venerdì 15 febbraio
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert


http://www.toplegal.it/news-speciali

http://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june18.pdf

http://www.irislink.com/settorelegale

https://www.teamsystem.com/Legal/netlex-fatturazione

Credits Landlogic IT

RSS

RSS