Whistleblowing, la nuova disciplina: un primo commento tecnico e operativo

KPMG
 

Dopo un lungo iter approvativo, a stretto giro entrerà in vigore la tanto attesa normativa italiana di recepimento della Direttiva (UE) 2019/1937, comunemente detta “Direttiva Whistleblowing”.

La bozza del decreto legislativo predisposta dal Consiglio dei Ministri lo scorso 9 dicembre 2022 sembra delineare un sistema di segnalazione caratterizzato da molteplici complessità, derivanti dalla necessità di gestire correttamente le segnalazioni bilanciando interessi contrapposti in un contesto regolamentare incerto e in via di definizione.

Incertezza che determina dubbi interpretativi e difficoltà operative per tutte le aziende impattate, con particolare riferimento, alle interazioni tra il sistema di gestione delle segnalazione e gli altri sistemi di compliance aziendale già in essere (fra tutti, quelli connessi alla disciplina di cui al D.Lgs. 231/01 e alla protezione dei dati personali).

KPMG in collaborazione con TopLegal ha organizzato un webinar in data giovedì 2 marzo, dove Renzo Fubini, Global Head of Internal Audit and Compliance di Gruppo Menarini e Michele Giordano, Partner, KPMG; insieme agli avvocati Giulia Cantini, Senior Manager, KPMG, e Alessandro Legnante, Manager, KPMG, discuteranno delle novità normative introdotte e delle azioni da intraprendere per darvi attuazione, muovendo da casi aziendali affrontati.

La partecipazione all’evento è gratuita. É possibile registrarsi entro mercoledì 1 marzo.
Il webinar si terrà sulla piattaforma ZOOM.

 

A CHI È RIVOLTO

Legal Manager
General Counsel
Legal Counsel
Compliance manager
Compliance specialist
Responsabile legale
Responsabile Compliance
Responsabile Internal Audit
Membri ODV
Collegi sindacali
Sindaco
Responsabili risorse umane
HR Manager
HR

 

MODERATORE

DATA
02/03/2023

LUOGO

Webinar

ORARIO
11.30 - 13.00

TIPO DI EVENTO
Webinar


Non è più possibile iscriversi

TopLegal Digital
ENTRA