Dagli studi

BonelliErede annuncia la prossima leadership

Danusso e Catalano prendono il posto di Simontacchi e Carta Mantiglia quali presidente e managing partner

04-10-2023

BonelliErede annuncia la prossima leadership

BonelliErede ha anncunciato che alla scadenza del consiglio attualmente in carica, saranno Massimiliano Danusso (in foto, a sinistra) quale Presidente ed Eliana Catalano (in foto, a destra) quale managing partner a guidare lo studio dal 1° gennaio 2024.

Lo ha deciso l’Assemblea degli Associati tenutasi la scorsa settimana. Stefano Simontacchi e Andrea Carta Mantiglia, rispettivamente presidente e managing partner, cesseranno di ricoprire il proprio ruolo alla scadenza dell’attuale mandato. Il testimone passerà quindi a Danusso e Catalano, in concomitanza con l’applicazione, da inizio 2024, del nuovo piano strategico pluriennale. I rimanenti membri del prossimo Consiglio saranno invece eletti all’Assemblea di dicembre.

Un cambio della guardia che, stando alle parole dei nuovi eletti, dovrebbe essere nel segno della continuità. Sia Danusso che Catalano sono infatti già membri dell'attuale consiglio che sta lavorando al nuovo piano strategico dello studio e hanno dichiarato la volontà di proseguire nel solco tracciato dai loro predecessori.

Si tratta però di un cambio al vertice di assoluta rilevanza per uno degli studi più importanti del panorama legale italiano. Simontacchi era, infatti, alla guida dello studio da più di un decennio. Era il maggio 2013 quando un quarantaduenne Simontacchi veniva eletto quale co-managing partner insieme a Marcello Giustiniani. Una guida a due, in linea con la struttura di BonelliErede, durata fino al 2019 quando, dopo un cambio alla governance, le figure dei managing partner furono sostituite da un unico presidente affiancato da due consiglieri delegati. Anche in quel caso il consiglio scelse Simontacchi quale presidente e Giustiniani e Carta Mantiglia come consiglieri.

Nel 2021 un nuovo cambiamento alla governance: lo studio decise infatti di ripristinare la figura del managing partner da affiancare al presidente. In linea con le precedenti elezioni anche in quel caso, Simontacchi venne confermato Simontacchi come presidente e Carta Mantiglia nel ruolo di managing partner.

In quel caso, come detto sopra, sia Danusso che Catalano furono eletti quali componenti del consiglio degli associati. Carica che si apprestano a lasciare per prendere le redini dello studio.

Massimiliano Danusso, socio della practice di diritto bancario e finanziario e managing partner della sede di Londra di BonelliErede, è anche leader del focus team debt capital markets e membro dei focus team banche e assicurazioni. Entrato in BonelliErede come partner nel 2016, divide la sua attività tra le sedi di Londra e Roma, fornendo consulenza prevalentemente in operazioni finanziarie e di capital markets, su derivati complessi e contenzioso finanziario.

Eliana Catalano, nella sede di Milano di BonelliErede dal 2001 e partner dal 2009, fa parte della practice di corporate e M&a, dove si occupa in particolare di private equity. È leader del focus team private equity, componente del focus team innovazione e trasformazione digitale e membro del consiglio di amministrazione di beLab.

 


TOPLEGAL DIGITAL

Scopri TopLegal Digital, nuova panoramica sull’attualità del mondo legal, finance e aziendale

 

Sfoglia la tua rivista gratuitamente


TopLegal Digital
ENTRA