Gli studi nell’Opa su Atlantia

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici, Legance e Simpson Thacher & Bartlett hanno affiancato l’offerta pubblica di acquisto totalitaria presentata da Sintonia (Benetton) e Blackstone

14.04.2022

Gli studi nell’Opa su Atlantia

 

 


Gatti Pavesi Bianchi Ludovici (TLIndex6), Legance (TLIndex3) e Simpson Thacher & Bartlett sono gli studi coinvolti nell’Opa totalitaria su Atlantia presentata da Sintonia e Blackstone a un prezzo di 23 euro per azione più un dividendo di 0,74 euro ad azione. L’operazione, il cui obiettivo è il delisting del titolo da Borsa italiana, è valutata in oltre 12 miliardi di euro.

L'Opa avviene attraverso la società Schema43, costituita il 6 aprile scorso, controllata da Schema42, società che a sua volta fa riferimento a Edizione (holding della famiglia Benetton), tramite Sintonia, e il gestore di fondi americano Blackstone, tramite BIP Hogan e BIP-V Hogan, due società lussemburghesi in accomandita speciale.

In particolare, Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha affiancato Edizione, mentre Blackstone è stata assistita da Legance e, per i profili non di diritto italiano, da Simpson Thacher & Bartlett.

Advisor finanziari dell'operazione sono Goldman Sachs Bank Europe, Mediobanca, Bank of America Europe, Jp Morgan Securities, Ubs e Unicredit.

ll veicolo Schema43 che promuove l'offerta volontaria su Atlantia in caso di adesione totale farà fronte all'esborso di 12,7 miliardi di euro, con un aumento di capitale da 4,48 miliardi di euro e un indebitamento finanziario fino a 8,22 miliardi da parte di Schema42 per finanziare Schema43. A tal proposito, in data 14 aprile 2022, Schema42 ha ricevuto una lettera di impegno, da parte di un pool di banche finanziatrici. L'annuncio dell'offerta precede, inoltre, di una ventina di giorni l'incasso da parte di Atlantia, previsto il 5 maggio, degli 8 miliardi di euro previsti dalla cessione dell’88% di Autostrade per l’Italia a Cassa depositi e prestiti affiancata dalla stessa Blackstone e da Macquarie.

Il team multidisciplinare di Gatti Pavesi Bianchi Ludovici è stato guidato dai name partner Carlo Pavesi e Francesco Gatti, e composto dal partner Gianpaolo Scandone, dal junior partner Federico Cenzi Venezze, dal senior associate Vittorio Cavajoni, dall’associate Roberto Gambino e da Emanuele Borelli per gli aspetti corporate, e dall’equity partner Rossella Pappagallo, con i senior associate Maximilano Roberto Papini e Carlotta Corba Colombo per gli aspetti di capital markets. I profili fiscali sono stati seguiti dal name partner Paolo Ludovici. Gli aspetti antitrust e connessi alla disciplina golden power sono stati curati dal partner Filippo Arena e dall’equity partner Stefano Grassani con la senior associate Elisabetta Patelli mentre i profili banking sono stati seguiti dal partner Andrea Limongelli con il senior associate Stefano Motta.

Legance ha agito con un team multidisciplinare guidato dal senior partner Filippo Troisi, dal partner Francesco Florio e dal senior counsel Marco Sagliocca, e composto dal counsel Marino Ghidoni e dai senior associate Paolo Antonio Mulas, Federico Vitale e Carlotta Giani nonché dagli associate Emilio De Niro e Giovanni Manno per gli aspetti M&A, societari e di capital markets nonché in relazione all’accordo di investimento e al patto parasociale tra Edizione e Blackstone. I profili banking sono stati seguiti dal senior partner Andrea Giannelli, dal partner Tommaso Bernasconi, dal counsel Marco Gagliardi e dall’associate Federico Liberali e, per le connesse tematiche fiscali dal senior counsel Francesco Di Bari. Gli aspetti amministrativistici e concessori sono stati curati dal senior counsel Simone Ambrogi, dal managing associate Giacomo Testa e dal senior associate Francesco Mataluni. Le attività relative alla disciplina Golden Power sono state curate dal senior counsel Valerio Mosca e dalla senior associate Fabiana Ciavarella.


Notizia integrata il 14 aprile 2022, alle ore 16,30: si integrano i team di Gatti Pavesi Bianchi Ludovici e Legance.
 

 

 

TAGS

BDS Asesores , Caramanti Ticozzi & Partners , Chiara Surace , Giuseppe Cadel , Giulia Battaglia , Massimo Lotti , Luca Rossi , Francesca Staffieri , Atlantia , Sintonia , Blackstone Group , Edizione , Goldman Sachs Bank Europe , Mediobanca , Bank of America , JP Morgan , Ubs , Unicredit


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 7,791
2 Chiomenti 6,197
3 Legance 5,299
4 Gianni & Origoni 5,228
5 Dla Piper 4,047
6 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,656
7 Dentons 2,510
8 Bird & Bird 2,415
9 Hogan Lovells 2,289
10 Gattai Minoli 2,257
11 Clifford Chance 2,071
12 ADVANT Nctm 1,907
13 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,691
14 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,651
15 Linklaters 1,592

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI