Real estate

Gli studi nel passaggio di Project Dream da Enpam ad Apollo

Ceduti 68 immobili tra Milano e Roma per 842 milioni di euro. Amministrativisti Associati, Cba e Leone e Associati con l'ente previdenziale dei medici, Belvedere Inzaghi e BonelliErede con il gestore americano. Coima Sgr, con Gianni & Origoni e Maisto, è subentrata nell'acquisizione di un terzo del portafoglio. Chiomenti e Allen & Overy per i finanziamenti. Clifford Chance con Goldman Sachs

25.03.2022

Gli studi nel passaggio di Project Dream da Enpam ad Apollo



Amministrativisti Associati, Cba (TLIndex19) e Leone e Associati sono gli studi coinvolti nel closing di Enpam, ente previdenziale dei medici e odontoiatri, per la cessione ad Apollo Global Management del portafoglio immobiliare Project Dream da 842 milioni di euro. L'operazione era stata annunciata nella primavera dello scorso anno, mentre l'accordo è stato siglato lo scorso agosto. Apollo ha successivamente designato Coima Sgr al fine di subentrare nell’acquisizione di una parte del portafoglio aggiudicato, pari a circa un terzo del totale.

Apollo Global Management ha acquisito il portafoglio immobiliare tramite Apollo Epf, fondo di investimento gestito da Apollo, supportato da BonelliErede (TLIndex1) per gli aspetti legali e fiscali e Belvedere Inzaghi (TLIndex106) come advisor per la diligence. Jll e Conio hanno agito in qualità di consulenti commerciali, Lazard per la parte finanziaria.

Nell’operazione, Coima Sgr è stata affiancata invece da Gianni & Origoni  (TLIndex3) per quanto riguarda gli aspetti legali, da Chiomenti (TLIndex2) e da Allen & Overy (TLIndex29) per i finanziamenti. Maisto (TLIndex30) per gli aspetti fiscali e Belvedere Inzaghi e Yard Reaas per le due diligence.

Con la sottoscrizione dell’atto di compravendita avvenuta il 24 marzo 2022 tra Enpam, Ente previdenziale di medici e odontoiatri, e Apollo Global Management si chiude definitivamente Project Dream, una delle più imponenti e significative operazioni immobiliari realizzatesi in Italia negli ultimi anni. Il gestore statunitense ha acquistato da Enpam un portafoglio di 68 immobili, principalmente direzionali dislocati a Roma e in Lombardia, oltre che abitativi, in prevalenza a Milano e hinterland, ricettivi e logistici. La procedura di vendita, iniziata nel 2019,  ha avuto in gara ben 43 operatori immobiliari italiani e internazionali, e si è conclusa con l’aggiudicazione ad Apollo, che ha presentato la migliore offerta economica al termine della fase di rilancio. Apollo ha poi ceduto una parte degli immobili a Coima.

In particolare, il portafoglio acquisito da Coima è composto da undici immobili ubicati tra Roma (Central business district) e Milano (Porta Nuova Gioia, Scalo di Porta Romana), per un totale di circa 75.000 mq e un valore di oltre 300 milioni di euro. L’acquisizione è stata finanziata da Goldman Sachs Bank Europe, affiancata da Clifford Chance (TLIndex11), con Trimont Real Estate Advisors, in qualità di banca agente, e da Natixis, con Société Générale in qualità di banca agente.

Cba ha seguito gli aspetti fiscali dell’operazione per conto di Enpam con il socio tax Stefano Petrecca, responsabile della sede di Roma dello studio, e dall’associato Valerio Cirimbilla.

Gli aspetti legali per Enpam sono stati curati da Amministrativisti Associati con Angelo Piazza e dal naming parner Luca Leone e dalla senior partner Paola Conio di Leone e Associati.

Gianni & Origoni ha affiancato Coima Sgr con un team guidato dal partner Davide Braghini, coadiuvato dagli associate Valter Villì e Luca Milesi.

Maisto ha seguito gli aspetti fiscali con un team composto dai partner Marco Valdonio e Cesare Silvani e dall’associate Francesco Semonella.

Chiomenti ha affiancato Coima Sgr per il finanziamento bancario dell'operazione con un team composto dal partner Luca Bonetti e dall’associate Mariavittoria Zaccaria.

Goldman Sachs è stata assistita da Clifford Chance con un team guidato, per gli aspetti finance, dal partner Giuseppe De Palma, con il senior associate Paolo Ballerini, l'associate Marco Convertini e Matteo Cornelli. Per i profili real estate ha agito un team guidato dal partner Claudio Cerabolini, con il senior associate Angela Benincasa e gli associate Carolina Ribaldone e Amedeo Sciolari, coadiuvati da Filippo Volpini, mentre gli aspetti fiscali sono stati curati dal partner Carlo Galli con l'associate Luca Gualtieri.

Enpam, che ha un patrimonio di 4 miliardi di euro, si è avvalsa della consulenza di Deloitte Financial Advisory, tramite la senior partner Elena Vistarini. Valutatore indipendente è stato Duff & Phelps.


Notizia integrata il 7 aprile 2022 alle 16,46: si aggiungono i team di Chiomenti e Clifford Chance.

Notizia integrata il 7 aprile 2022 alle 17,40: si aggiunge il team di Gianni & Origoni.



 

TAGS

Stefano Petrecca , Valerio Cirimbilla , Angelo Piazza , Luca Leone , Paola Conio , Giuseppe De Palma , Paolo Ballerini , Marco Convertini , Matteo Cornelli , Claudio Cerabolini , Angela Benincasa , Carolina Ribaldone , Amedeo Sciolari , Filippo Volpini , Carlo Galli , Luca Gualtieri , Luca Bonetti , Mariavittoria Zaccaria , Davide Braghini , Marco Valdonio , Cesare Silvani , Francesco Semonella , Luca Milesi , Valter Villì , CBA , Leone Bifulco , Amministrativisti Associati , BonelliErede , Belvedere Inzaghi , Chiomenti , Gianni & Origoni , Allen & Overy , Maisto e Associati , Leone e Associati , Clifford Chance , Enpam , Apollo Global Management , Deloitte Financial Advisory , Duff & Phelps , Jll , Conio , Lazard , Goldman Sachs , Trimont Real Estate Advisors , Natixis , Société Générale , Yard Reaas , Coima Sgr


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 7,767
2 Chiomenti 6,176
3 Legance 5,372
4 Gianni & Origoni 5,368
5 Dla Piper 4,068
6 Dentons 2,577
7 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,571
8 Bird & Bird 2,476
9 Hogan Lovells 2,281
10 Gattai Minoli 2,200
11 Clifford Chance 1,978
12 Advant NCTM 1,824
13 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,645
14 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,637
15 SLA Linklaters 1,584

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI