In house

ITA sceglie Filippo Corsi come general counsel

Professionista di lungo corso, proviene da Hitachi Rail Sts dove ricopriva il ruolo di general counsel

10.09.2021

ITA sceglie Filippo Corsi come general counsel


Secondo quanto risulta a TopLegal, Filippo Corsi (in foto) è il nuovo general counsel di Italia trasporto aereo (ITA), la nuova compagnia di bandiera controllata interamente dal Ministero dell'economia, che sostituirà dal 15 ottobre Alitalia. Corsi proviene da Hitachi Rail Sts dove ricopriva il ruolo di general counsel e chief compliance officer.

Avvocato e giurista d’impresa, Corsi ha una lunga esperienza dirigenziale nelle grandi imprese multinazionali del settore trasporti, difesa, aerospazio e sicurezza. Per oltre dieci anni ha ricoperto il ruolo di general counsel nel gruppo Ansaldo Sts, diventato poi Hitachi Rail Sts, dove ha guidato un team di legali interni composto di 30 professionisti occupandosi dal 2015 anche della compliance. In precedenza, ha lavorato per oltre sette anni nel gruppo Finmeccanica, dove ha ricoperto ruoli di responsabilità fino a diventare head of legal di Finmeccanica nel Regno Unito. Prima ancora, è stato avvocato d’affari in Baker McKenzie. Ha iniziato la carriera come ufficiale dei Carabinieri del Noe.

Nel suo ruolo Corsi riporterà direttamente all'amministratore delegato e direttore generale Fabio Lazzerini. Oltre a gestire il team legale della nuova compagnia aerea statale e ad avere la responsabilità sulla compliance, Corsi dovrà affiancare per le questioni legali il top management nella realizzazione del piano industriale. L'assemblea dei soci (unico azionista è il Tesoro), presieduta da Alfredo Altavilla, ha dato il via libera i primi di agosto a un aumento di capitale di 700 milioni di euro a sostegno del piano fino al 2025.

ITA, nata nel novembre 2020, inizierà ad essere operativa il 15 ottobre, quando Alitalia cesserà i propri voli. Il nuovo vettore nazionale partirà con un organico di 2.750-2.950 dipendenti e una flotta iniziale di 52 aerei. La flotta crescerà fino a 78 aeromobili nel 2022 per arrivare a 105 nel 2025. Le stime del piano puntano a un fatturato che nel 2025 potrebbe arrivare a 3,3 miliardi di euro.


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 7,791
2 Chiomenti 6,197
3 Legance 5,299
4 Gianni & Origoni 5,228
5 Dla Piper 4,047
6 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,656
7 Dentons 2,510
8 Bird & Bird 2,415
9 Hogan Lovells 2,289
10 Gattai Minoli 2,257
11 Clifford Chance 2,071
12 ADVANT Nctm 1,907
13 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,691
14 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,651
15 Linklaters 1,592

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI