Private equity

Gattai Minoli con Dbag nell’ingresso in Itelyum

Chiomenti con il IV fondo Stirling Square che acquisisce dal III fondo, affiancato da Pavia e Ansaldo, la maggioranza delle quote del gruppo specializzato nel trattamento di rifiuti pericolosi, con un giro d'affari di 340 milioni di euro

26.08.2021

Gattai Minoli con Dbag nell’ingresso in Itelyum

 


Chiomenti (TLIndex2), Gattai Minoli (TLIndex10) e Pavia e Ansaldo (TLIndex20) sono gli advisor legali coinvolti nell’operazione di rafforzamento dell’investimento e rifinanziamento del debito di Itelyum da parte del gestore di private equity britannico Sterling Square Capital Partners, co-fondato dagli italiani Stefano Bonfiglio e Gregorio Napoleone. L’operazione ha coinvolto anche il fondo di private equity tedesco Dbag che è entrato come socio di minoranza con circa il 30% del capitale.

Il gruppo Itelyum è attivo nel mercato dell’economia circolare, in particolare nella rigenerazione degli oli usati, della purificazione dei solventi e della gestione e riciclaggio dei rifiuti industriali. Gestisce oggi oltre un milione di tonnellate di rifiuti speciali, generando nel 2020 ricavi per complessivi 340 milioni di euro, con 600 dipendenti e 20 siti operativi.

In dettaglio, il IV fondo di Stirling Square Capital Partners assistito, da Chiomenti, ha annunciato il prossimo investimento in Itelyum in partnership con Dbag, assistito da Gattai Minoli, che investirà nel gruppo direttamente e con il fondo Dbag Fund VII. L’operazione si colloca nel più ampio contesto degli accordi per l’acquisizione di partecipazioni dal terzo fondo di Stirling Square Capital Partners, assistito, insieme agli altri venditori, da Pavia e Ansaldo. Il management team reinvestirà nel gruppo per una quota di minoranza.  

Chiomenti ha prestato assistenza con un team multidisciplinare guidato dal socio Franco Agopyan con il senior associate Giovanni Colantuono e l’associate Maria Grazia Mazzaglia per gli aspetti societari e con il socio Giulio Napolitano e l’associate Luca Masotto per gli aspetti relativi alla normativa golden power.

Il team multidisciplinare di Gattai Minoli è stato coordinato dal socio Bruno Gattai e composto, per gli aspetti societari, dal socio Federico Bal e dall’associate Carolina Gattai, per gli aspetti fiscali, dal socio Cristiano Garbarini e dal counsel Alban Zaimaj nonché, per gli aspetti relativi al golden power, dal cousel Damiano Battaglia.

Per Pavia e Ansaldo hanno agito i soci Stefano Bianchi e Paola Carlotti insieme agli associate Giovanni Gila e Riccardo Robuschi, nonché, per gli aspetti labour, il socio Enrico Del Guerra e il senior associate Francesco Vitella.

In relazione ai profili fiscali, i venditori sono stati assistiti da Colacicco.

L'operazione è stata seguita dall'advisor Rothschild & Co. La business due diligence è stata effettuata da Bcg per il venditore e da Goetz per Dbag.

All’inizio dello scorso luglio Itelyum ha rilevato la pugliese Castiglia. Nel 2019 ha acquisito il gruppo Idroclean.
 

 

TAGS

Dalla Vedova , De Vergottini , FTCC - Fusi Testa Cottafavi Canu , Sterling Square Capital Partners , Dbag , Rothschild , Bcg Studio , Goetz Partners , Itelyum Regeneration


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 7,791
2 Chiomenti 6,197
3 Legance 5,299
4 Gianni & Origoni 5,228
5 Dla Piper 4,047
6 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,656
7 Dentons 2,510
8 Bird & Bird 2,415
9 Hogan Lovells 2,289
10 Gattai Minoli 2,257
11 Clifford Chance 2,071
12 ADVANT Nctm 1,907
13 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,691
14 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,651
15 Linklaters 1,592

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI