Cartolarizzazioni: gli studi più attivi nei primi sei mesi
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
23 giu 2021
Finance

Cartolarizzazioni: gli studi più attivi nei primi sei mesi

Nel biennio 2021-2022 è atteso un incremento del deterioramento nei bilanci delle banche. TopLegal ha registrato un maggiore fermento nei dipartimenti degli studi medio grandi italiani e internazionali, e in un numero ristretto di boutique specializzate in finanza strutturata



L’assistenza alle banche e agli investitori nel settore dei crediti deteriorati continuerà a rappresentare un’opportunità per i dipartimenti di finanza strutturata degli studi. Nel biennio 2021-2022 sono attesi circa 80 miliardi di euro di nuovi flussi, secondo i dati dell’ultimo report sul comparto di Banca Ifis, anche se variabili determinanti per l'evoluzione dello scenario saranno gli interventi di sostegno attivati dal governo, il piano per la ripresa della Ue e la durata della pandemia.

Il rapporto indica un deciso incremento del deterioramento nei bilanci bancari con un tasso di deterioramento, o default rate, cioè i crediti "performing" che passano a "non performing", in crescita a +2,6% nel 2021 e +3% nel 2022. Sono attesi quest'anno 40 miliardi di euro di Non performing loans (Npl), di cui 30 miliardi già annunciati in dismissione, soprattutto da cinque banche: Intesa Sanpaolo (oltre 11 miliardi), Unicredit (quasi 8 miliardi), Banco Bpm(3,5 miliardi), Iccrea Banca (2 miliardi), Cariparma (1 miliardo). In crescita anche le operazioni su portafogli di inadempienze probabili o Utp (Unlikely to pay), con transazioni previste per 12 miliardi quest'anno, di cui oltre 10 miliardi da Unicredit, seguita da Crédit Agricole, Banca Mps e Carige.

Passando agli advisor legali che hanno affiancato le banche e gli operatori coinvolti nelle operazioni di cartolarizzazione, TopLegal ha registrato un maggiore attivismo da parte dei grandi studi italiani, internazionali e in un numero ristretto di realtà medio piccole specializzate nel finance.




Npl: le principali operazioni nel semestre
È il caso di Legance (TLIndex4) che a giugno ha affiancato Credito Fondiario nell’ambito della cartolarizzazione di un portafoglio di crediti in sofferenza da 1,5 miliardi di euro da parte di Banco Bpm. Orrick (TLIndex16) e Chiomenti (TLIndex2) a inizio anno hanno assistito invece Jp Morgan e Banca Akros in qualità di co-arrangers nell’operazione di cartolarizzazione di un portafoglio di sofferenze da 920 milioni, originate da 15 banche regionali, assistite da Cappelli Rccd (TLIndex36), con il coinvolgimento di Credito Fondiario, assistito da White & Case (TLIndex23), che ha agito come servicer del portafoglio complessivo.

Chiomenti è stato coinvolto a inizio anno anche nella cartolarizzazione di un portafoglio crediti in sofferenza di Ubi (ora in Intesa Sanpaolo) di oltre 1,1 miliardi di euro.

Molto attivo è stato il dipartimento di Orrick nel primo semestre 2021. A giugno ha affiancato Brumbrum, e-commerce italiano di auto usate, nella prima cartolarizzazione in Italia effettuata su beni mobili registrati (autovetture); i titoli senior sono stati sottoscritti da fondi di investimento gestiti da Oaktree e da P&G Sgr, assistiti da Hogan Lovells (TLIndex8).

Orrick ha affiancato Jp Morgan e Deutsche Bank nella prima cartolarizzazione in Italia di un portafoglio Npl da 350 milioni di euro, realizzata da Banca Ifis, assistita da BonelliErede (TLIndex1). Lo studio americano ha agito, inoltre, con Jp Morgan nell’operazione di cartolarizzazione di due portafogli di Npl da 270 milioni di euro, appartenenti a Bper Banca e alla sua controllata Banco di Sardegna, e Amco nell’acquisizione da Carige di un portafoglio crediti derivanti da contratti di leasing (70 milioni).

Gli uffici milanesi di Orrick sono stati coinvolti anche da Ubs Europe e Alantra in tre maxi operazioni di cartolarizzazione da 1,9 miliardi, 4,9 miliardi e 7,9 miliardi di euro in Grecia originati da Piraeus Bank.

In vista nel semestre anche Cappelli Rccd. Ha assistito anche Negentropy, fondo costituito da Ferruccio Ferrara, nella strutturazione e finalizzazione di due importanti investimenti in Italia, tra cui la sottoscrizione dell’intera tranche senior nell'ambito di una cartolarizzazione da 1,7 miliardi di Npl bancari. Cappelli Rccd ha affiancato anche Hoist Finance nell’acquisto di un portafoglio di crediti deteriorati da 400 milioni di euro da York Capital, affiancato da Italian legal services iLS (TLIndex191).

Illimity Bank, affiancata da Greenberg Traurig Santa Maria (TLIndex63), ha ceduto a Phinance Partners e Sorec, affiancati da Dla Piper (TLIndex5), un portafoglio di crediti deteriorati di 129 milioni. Allen & Overy (TLIndex28) ha assistito Algebris Investments, società di gestione del risparmio che fa capo a Davide Serra, nella strutturazione di una piattaforma di cartolarizzazione da 1 miliardo di euro di crediti deteriorati originati da banche italiane e garantiti da asset immobiliari. Lo studio britannico ha assistito nel primo semestre in un'operazione simile anche Banca Nazionale del Lavoro.

Gli advisor legali nel settore Utp
Sul fronte Utp si segnala Pedersoli (TLIndex22) con Bper Banca che ha conferito un portafoglio da 122 milioni nel Fondo Efesto, gestito da Finanziaria internazionale investments Sgr, assistito da BonelliErede. Bper e la controllata Banco di Sardegna, assistite da Dentons (TLIndex7), hanno ceduto un portafoglio da 248 milioni di euro di Utp a Deva Capital e Intrum, affiancati da Uria Mendez e Legance, con il coinvolgimento come servicer di Banca Finint con BonelliErede.

Dentons è stato coinvolto anche da Value Italy Sgr nella cessione da parte di un pool di banche di portafogli Utp per 153 milioni e ha assistito P&G Sgr nel lancio di nuovo fondo dedicato a questa tipologia di crediti. Gatti Pavesi Bianchi Ludovici (TLIndex6), infine, ha assistito illimity Sgr nel primo closing del primo fondo cui sono stati conferiti 200 milioni di Utp da parte di sette gruppi bancari.
tags: UnicreditChiomentiDla PiperBonelliEredeLeganceAllen & OveryOrrickIntesa SanpaoloDentonsWhite & CasePedersoliHogan LovellsBanco BpmJp MorganDeutsche BankBanca AkrosBanca Nazionale del LavoroUbiBper BancaBanca IfisGatti Pavesi Bianchi LudoviciCappelli RccdCariparmaCarigeBanca MpsCredito FondiarioIccrea BancaGreenberg Traurig Santa MariaAmcoItalian Legal Servicesillimity BankFinanziaria Internazionale InvestmentsOaktreeHoist FinanceYork CapitalP&G SgrIntrumbrumbrumPhinance PartnersValue Italy SgrAlgebris InvestmentsSorecillimity SgrDeva CapitalNegentropy
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 21 ottobre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS