Generali chiama Gianni & Origoni per l’Opa su Cattolica Assicurazioni
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
01 giu 2021
Equity capital markets

Generali chiama Gianni & Origoni per l’Opa su Cattolica Assicurazioni

Lo studio con la compagnia del Leone per rilevare mettendo sul piatto 1,17 miliardi di euro l'assicuratore veronese, dopo l'accordo della scorsa estate per la ricapitalizzazione da 300 milioni


Gianni & Origoni (TLIndex3) ha assistito Assicurazioni Generali nel lancio dell’Opa totalitaria, annunciata il 31 maggio, sulle azioni di Cattolica Assicurazioni di Verona, come si legge nella nota della compagnia assicurativa triestina. Lo studio, con il name partner Francesco Gianni, aveva già assistito la compagnia del Leone la scorsa estate negli accordi per ricapitalizzare con 300 milioni di euro l'assicuratore veronese.

L’operazione è valutata in 1,17 miliardi di euro, pari a un corrispettivo di 6,75 euro per ciascuna azione di Cattolica, e riguarda l’acquisto della totalità delle azioni ordinarie della compagnia veronese quotate sul Mta di Borsa Italiana. L'offerta ha ad oggetto 174.293.926 azioni ordinarie di Cattolica, incluse le azioni proprie detenute dalla società, dedotte le 54.054.054 azioni di titolarità di Generali, che è il primo azionista della compagnia veronese. Secondo socio dopo Generali, è Berkshire Hathaway del finanziere americano Warren Buffett.

Contattato da TopLegal, Gianni & Origoni specifica che il team è stato coordinato dal senior partner Francesco Gianni, con il supporto del counsel Mattia Casarosa e i senior associate Edoardo Brillante e Caterina Pistocchi per gli aspetti di mercato e societari, i partner Alberto Pera ed Eva Cruellas e l’associate Francesco Alongi per la parte antitrust e il counsel Emanuele Lipuma e l’associate Martina di Giovanni per gli aspetti regolamentari.

Rothschild, Bank of America (Europe) e Mediobanca hanno agito in qualità di advisor finanziari.

Il Cda di Cattolica il 30 giugno ha nominato come advisor legale Chiomenti (TLIndex2), e Citigroup Global Markets Europe e Kpmg quali advisor finanziari relativamente all'Opa promossa da Assicurazioni Generali.

Quella di Generali su Cattolica è la seconda grande Opa in Borsa italiana nel settore assicurativo/bancario degli ultimi due anni, dopo quella lanciata lo scorso anno da Intesa Sanpaolo su Ubi Banca, che ha portato alla fusione tra le due banche.

Notizia integrata il 2 agosto 2021 alle 12,00: si aggiungono gli advisor legali e finanziari di Cattolica.
tags: ChiomentiMediobancaKpmgRothschildGianni & OrigoniEdoardo BrillanteMattia CasarosaAssicurazioni GeneraliCattolica assicurazioniCaterina PistocchiAlberto PeraBank of AmericaEva CruellasFrancesco AlongiCitigroup Global Markets EuropeBerkshire HathawayMartina di GiovanniEmanuele Lipuma
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 21 ottobre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS