Snam: Umberto Baldi nuovo general counsel
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
24 mag 2021
In house

Snam: Umberto Baldi nuovo general counsel

Sarà opertativo da giugno. Proviene da Luxottica dove era Gc da due anni. Prende il posto di Marco Reggiani, nominato presidente di Stogit a fine 2020


Secondo quanto risulta a TopLegal, dai primi di giugno Umberto Baldi (in foto) sarà operativo nel suo nuovo ruolo di general counsel di Snam. La carica è stata ricoperta da inizio anno ad interim dal ceo Marco Alverà a seguito dell’uscita di Marco Reggiani, nominato presidente di Stogit dopo dieci anni passati alla guida degli affari legali del gruppo di San Donato. Baldi proviene da Luxottica, dove era general counsel da gennaio 2019.

Baldi è un professionista con oltre vent’anni di esperienza trascorsa tra Londra e Milano sia come giurista d’impresa sia come avvocato d’affari, specializzato in corporate e M&A. Prima di entrare in Luxottica, è stato per sette anni general counsel di Fincantieri, dove è entrato a gennaio 2012.

In precedenza, è stato socio di Tonucci (TLIndex45), dove è entrato nel 2008, dopo aver lavorato come in house in ambito finanziario a Londra, come general counsel di Noonday Asset management e in house counsel di Goldman Sachs. Ha iniziato la carriera come avvocato d’affari negli uffici di Londra di Sullivan & Cromwell, dove era associate.

Con il suo ingresso Snam completa la prima linea manageriale e si dota di un professionista con esperienze trascorse alla guida dei team di legali interni di importanti gruppi multinazionali, anche a controllo statale, e con solide relazioni con le istituzioni finanziarie di Milano e Londra.
tags: SnamLuxotticaUmberto Baldi
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS