Dentons e Clifford Chance nel nuovo green bond di Fs da 1mld
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
26 mar 2021
Trasporti

Dentons e Clifford Chance nel nuovo green bond di Fs da 1mld

L'emissione è la terza di questo tipo e rappresenta il più grande green bond finora emesso dal gruppo ferroviario


Dentons (TLIndex7) ha assistito Ferrovie dello Stato Italiane nell’emissione del suo terzo green bond, per un valore nominale di 1 miliardo di euro e durata pari a 7 anni. Nel contesto dell’emissione, Deutsche Bank, Goldman Sachs International, Imi-Intesa Sanpaolo, Ing, Morgan Stanley, Natwest Markets, Santander e Unicredit hanno agito in qualità di joint lead managers e joint bookrunners, con l’assistenza di Clifford Chance (TLIndex10).

L’operazione, la terza di questa tipologia dopo le precedenti del 2017 da 600mln e del 2019 da 700mln, che hanno visto il coinvolgimento con le banche di Clifford Chance, rappresenta il più grande green bond finora emesso da Fs Italiane e la cedola più bassa di sempre per una sua emissione pubblica (fissata allo 0,375%, con spread finale di 60 punti base sopra il tasso mid-swap di riferimento).

Il bond è stato prevalentemente sottoscritto da investitori Esg e i relativi proventi saranno infatti utilizzati per finanziare Eligible green projects, secondo quanto previsto dal Green bond framework di Fs e, in particolare, per l’acquisto di nuovi treni per il servizio regionale e di lunga percorrenza.
Per questa operazione, Fs italiane vede confermata la certificazione dalla Climate bonds initiative, organizzazione no profit che promuove a livello mondiale la finanza sostenibile.

Dentons ha agito con un team guidato dai partner Gianpaolo Garofalo e Piergiorgio Leofreddi, membri della service unit dedicata a Esg and sustainability, e composto dalla senior associate Bianca Chiara Sinisi e dall’associate Matteo Mosca, nonché dalla partner Roberta Moscaroli per gli aspetti fiscali.
 
Clifford Chance ha assistito le banche con un team guidato dai partner Filippo Emanuele e Gioacchino Foti e composto dal senior associate Jonathan Astbury, dall'associate Francesco Napoli e da George Hunt del dipartimento finance & capital markets. I profili fiscali sono stati curati dal partner Carlo Galli con il senior associate Roberto Ingrassia.
tags: UnicreditClifford ChanceDentonsFilippo EmanueleDeutsche BankCarlo GalliMorgan StanleyGioacchino FotiPiergiorgio LeofreddiFrancesco NapoliJonathan AstburyGoldman Sachs InternationalRoberto IngrassiaSantanderNatwest MarketsRoberta MoscaroliGianpaolo GarofaloImi-Intesa SanpaoloMatteo MoscaBianca Chiara SinisiGeorge Hunt
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS