Gatti Pavesi Bianchi Ludovici nel nuovo accordo con Cattolica
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
08 mar 2021
Banche e assicurazioni

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici nel nuovo accordo con Cattolica

Sono stati rivisti i diritti di exit, i termini e le modalità di prosecuzione della partnership nel settore bancassicurativo con la compagnia veronese, affiancata da Cera


Gatti Pavesi Bianchi Ludovici
(TLIndex6) ha assistito Banco Bpm nella ridefinizione dei diritti di exit e dei termini e delle modalità di prosecuzione della partnership nel settore della bancassurance con Cattolica Assicurazioni, quest’ultima assistita da Cera.


Con l’accordo raggiunto, si legge in una nota congiunta della banca e della compagnia assicurativa veronese, le due società superano le rispettive divergenze e ridefiniscono i termini e le modalità di adeguamento e di prosecuzione della partnership. In particolare, l'intesa prevede, a fronte della rinuncia all'opzione di acquisto già esercitata sulla quota delle joint venture con Cattolica, il riconoscimento alla banca guidata da Giuseppe Castagna di un diritto di uscita anticipata dalla partnership, la cui durata originaria era fissata fino al 2033, esercitabile nel periodo compreso tra l'1 gennaio 2023 e il 30 giugno 2023, posticipabile di sei mesi in sei mesi per tre volte sino alla fine del 2024.

Il medesimo accordo disciplina anche la revisione dei target di produzione, a cui sono correlati penali di under-performance e premi di over-performance a carico/favore di Banco Bpm quale distributore, i presidi sul mix di prodotti e gli adeguamenti nei contratti di servicing alle joint venture. Nelle prossime settimane le intese raggiunte verranno riflesse nei contratti vigenti che disciplinano la partnership.

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito Banco Bpm con un team guidato dall’equity partner Carlo Pavesi (in foto), con il partner Alessandro Cipriani e l’associate Ilaria Cera.

Cattolica Assicurazioni è stata assistita da Cera con il name partner Mario Cera coadiuvato da Simona Di Valentin.

Lo studio aveva prestato assistenza a Banco Bpm sia nel 2017 nell'ambito della cessione di Avipop Assicurazioni e Popolare vita, controllate nel settore assicurativo, a Cattolica Assicurazioni e al contestuale avvio di una partnership commerciale nei rami vita e danni per una durata di 15 anni, sia al successivo accordo nel 2018, sempre con la compagnia veronese, che ha portato a ridisegnare il loro asset bancassicurativo.

tags: Banco BpmCarlo PavesiGatti Pavesi Bianchi LudoviciCattolica assicurazioniAlessandro CiprianiIlaria CeraSimona Di ValentinMario Cera
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS