Pedersoli con Intesa Sanpaolo Vita nell'acquisto di Cargeas
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
09 feb 2021
Banche e assicurazioni

Pedersoli con Intesa Sanpaolo Vita nell'acquisto di Cargeas

Hogan Lovells con Bnp Paribas Cardif che ha ceduto la compagnia assicurativa specializzata nel ramo Danni. L'operazione è valutata in 390 milioni di euro


Pedersoli
(TLIndex22) e Hogan Lovells (TLIndex8) sono gli studi coinvolti nella sottoscrizione del memorandum of understanding di Intesa Sanpaolo Vita e Bnp Paribas Cardif, che contiene gli elementi essenziali di un successivo accordo definitivo che disciplinerà la vendita del 100% di Cargeas Assicurazioni dal gruppo Bnp Paribas al gruppo Intesa Sanpaolo.

Intesa Sanpaolo Vita è stata assistita da Pedersoli, mentre Hogan Lovells ha assistito BNP Paribas Cardif.

La sottoscrizione dell’accordo definitivo è prevista entro la fine di febbraio, mentre il perfezionamento dell’operazione è atteso nella prima metà del 2021 ed è subordinato al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità. L'operazione, come si legge in una nota di Intesa Sanpaolo Vita, è valutata in 390 milioni di euro.

Cargeas, compagnia assicurativa danni operante nel settore della bancassicurazione, prevalentemente tramite la rete bancaria di Ubi Banca, nel 2020 ha registrato una raccolta premi danni pari a 226 milioni di euro, collocando soluzioni nel comparto motor, property, salute, protezione del credito, imprese e tutela del reddito, con circa 600.000 clienti in tutta Italia.

Ubi Banca lo scorso anno si è fusa con Intesa Sanpaolo, a seguito del lancio di un’Opa da parte di Intesa, che nell’operazione è stata assistita da Pedersoli.

Intesa Sanpaolo Vita è stata assistita da Pedersoli con un team guidato dal partner Giovanni Pedersoli (in foto a sinistra) insieme al counsel Jean-Daniel Regna-Gladin con il senior associate Giuseppe De Cola e l’associate Gregorio Lamberti per gli aspetti corporate, il partner Davide Cacchioli per aspetti antitrust con il partner Alessandro Bardanzellu e la partner Daniela Caporicci per gli aspetti tax.

Hogan Lovells ha assistito Bnp Paribas Cardif con un team guidato dal corporate partner Francesco Stella (in foto a destra) insieme a Martina Di Nicola (counsel) e composto altresì da Francesco De Michele (associate) per i profili corporate, Silvia Lolli (counsel e responsabile del dipartimento di regulatory insurance), Serena Pietrosanti (counsel e responsabile del dipartimento di tax) per i profili fiscali, Aurora Muselli (senior associate) per i profili antitrust, e Vittorio Moresco (partner) per i profili di diritto del lavoro.

Il team di Hogan Lovells ha operato a stretto contatto con l’ufficio M&A legal di Bnp Paribas guidato da Louis-Philippe Vasconcelos.
tags: PedersoliHogan LovellsDavide CacchioliFrancesco StellaGiovanni PedersoliMartina Di NicolaAlessandro BardanzelluGiuseppe De ColaVittorio MorescoSilvia LolliDaniela CaporicciJean-Daniel Regna-GladinSerena PietrosantiGregorio LambertiFrancesco De MicheleIntesa SanPaolo VitaAurora MuselliLouis-Philippe VasconcelosBnp Paribas Cardif
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS