Jones Day con Intesa nella cartolarizzazione Cqs da 200mln
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
28 dic 2020
Cartolarizzazioni

Jones Day con Intesa nella cartolarizzazione Cqs da 200mln

I crediti derivano da prestiti personali assistiti da cessione del quinto dello stipendio o della pensione erogati da Dynamica Retail


Jones Day
(TLIndex89) ha assistito Intesa Sanpaolo, come arranger e, attraverso la propria piattaforma conduit, anche quale investitore senior, nonché gli altri investitori istituzionali mezzanine e junior, nella nuova cartolarizzazione di crediti derivanti da prestiti personali assistiti da cessione/delegazione del quinto dello stipendio o della pensione (Cqs)  erogati da Dynamica Retail, per un importo complessivo fino a circa 200 milioni di euro.
 
Jones Day ha assistito Intesa Sanpaolo e gli altri investitori istituzionali, con un team guidato dal socio Vinicio Trombetti (in foto), affiancato dall’of counsel Carla Calcagnile per la parte fiscale e dagli associate Giuseppina Pagano ed Edoardo Brugnoli.
 
La cartolarizzazione è stata implementata con l’emissione di quattro classi di titoli da parte della società per la cartolarizzazione dei crediti "Dyret SPV , ai sensi della legge 130/1999. I titoli hanno una struttura "partly paid".

Jones Day ha assistito Intesa Sanpaolo e October, società fintech francese, nella strutturazione di un’innovativa operazione di cartolarizzazione, da 200 milioni lo scorso settembre e in una in una recente operazione su crediti Iva da 1,6 miliardi.

tags: Intesa SanpaoloJones DayVinicio TrombettiCarla CalcagnileGiuseppina PaganoDynamica RetailEdoardo Brugnoli
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS