Rccd nel bond da 400mln di Bper Banca
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
02 dic 2020
Mercato dei capitali

Rccd nel bond da 400mln di Bper Banca

Baker McKenzie ha assistito le banche joint lead manager


Baker McKenzie (TLIndex13) e Cappelli Rccd (TLIndex32) sono gli studi coinvolti nell'emissione da parte di Bper Banca di un bond subordinato Tier 2 di durata decennale, richiamabile dopo 5 anni, per un valore complessivo pari a 400 milioni di euro, nell'ambito del programma Emtn. Il titolo è destinato alla quotazione sul mercato regolamentato della Borsa del Lussemburgo.

Baker McKenzie ha assistito le banche joint lead manager, mentre Cappelli Rccd ha agito con Bper Banca. Il team di Baker McKenzie, che ha assistito le banche joint lead managers, è stato guidato dal counsel Eugenio Muschio (nella foto a sinistra).

Bper Banca è stata assistita da Cappelli Rccd, con un team guidato dal partner Federico Morelli (nella foto a destra), coadiuvato dalla senior associate Fiorenza Galloppa.

Entrambe le banche hanno prestato assistenza nell'emissione del bond da 500 milioni emesso da Bper lo scorso luglio.
tags: Baker McKenzieBper BancaCappelli RccdFederico MorelliEugenio MuschioFiorenza Galloppa
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS