Simmons & Simmons e Dentons nella seconda emissione del Btp Futura
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
19 nov 2020
Capital markets

Simmons & Simmons e Dentons nella seconda emissione del Btp Futura

Il valore dell'operazione è di oltre 5,7 miliardi di euro. I due studi hanno assistito i dealers Intesa Sanpaolo e Unicredit e i co-dealers Banca Akros e Banca Sella



Simmons & Simmons (TLIndex22) e Dentons (TLIndex7) hanno assistito i dealers Intesa Sanpaolo e Unicredit e i co-dealers Banca Akros e Banca Sella in relazione all’emissione da oltre 5,7 miliardi di euro del nuovo Btp Futura a otto anni.

Il nuovo titolo è stato collocato sul mercato attraverso la piattaforma elettronica Mot di Borsa Italiana in un’unica fase interamente dedicata ai risparmiatori individuali.

Per Simmons & Simmons, che ha seguito la strutturazione dell’operazione e la predisposizione della documentazione, ha agito un team guidato dalla partner Paola Leocani (in foto), con la collaborazione del managing associate Baldassarre Battista e dalla associate Martina Zito

Dentons ha prestato assistenza alle banche in relazione alla conformità del decreto di emissione al documento di offerta e alla fiscalità dell’operazione.

Si tratta della seconda emissione del titolo di Stato dedicato esclusivamente ai risparmiatori retail, con la prima avvenuta lo scorso luglio grazie all’assistenza dei medesimi studi.
 
tags: UnicreditSimmons & simmonsIntesa SanpaoloDentonsBorsa ItalianaBanca AkrosPaola LeocaniBaldassarre BattistaBanca SellaMartina Zito
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS