Engie e Csel vincono contro l'Agcm con Freshfields e Malinconico
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
28 lug 2020
Antitrust

Engie e Csel vincono contro l'Agcm con Freshfields e Malinconico

Dla Piper ha assistito la parent company Engie Energy Services International. Coinvolti nel contenzioso sull’asserita intesa nella gara Consip FM4 anche Torchia, Libertini e Gentile.


Il Tar Lazio ha annullato la sentenza dell’Agcm che aveva sanzionato, tra gli altri, Engie, la propria parent company Engie Energy Services International e il Consorzio Stabile Energie Locali nel cartello relativo alla gara Consip FM4. Il team difensivo ha visto schierato al fianco di Engie Freshfields, TorchiaLibertini, Dla Piper ha assistito la parent company Engie Energy Services International e il Csel è stato affiancato da Malinconico e Domenico Gentile di Legal Research

I difensori hanno ottenuto un’importante vittoria nel complesso contenzioso amministrativo che vedeva le società contro l’Agcm, in merito al provvedimento di quest’ultima che aveva accertato l’esistenza di un’intesa nella gara FM4, sanzionando Engie Servizi per oltre 38 milioni di euro e il Csel per oltre 2 milioni di euro. Il Tar ha rilevato la natura contraddittoria e illogica della tesi accusatoria dell’Agcm e, per l’effetto, annullato il provvedimento sanzionatorio, ossia l’accertamento dell’illecito anticoncorrenziale (con la conseguente diffida ad astenersi in futuro dal porre in essere comportamenti analoghi a quelli oggetto della presunta infrazione) e il pagamento della sanzione irrogata.

Il collegio difensivo di Freshfield è stato composto da Gian Luca Zampa (in foto), partner responsabile del dipartimento antitrust in Italia, coadiuvato da Filippo Alberti, senior associate. 

In collaborazione con la law firm un team guidato da Maria Luisa Torchia, dell'omonimo studio, coadiuvata dagli associate Kostandin Peci e Nicolle Purificati, e una squadra coordinata da Mario Libertini, name partner, coadiuvato dall’associate Virginia Bellucci

Il team difensivo ha lavorato a supporto della general counsel di Engie Angela Tornatora.

Dla Piper ha assisitito Engie Energy Services International con un team guidato da Alessandro Boso Caretta, partner responsabile del dipartimento competition in Italia, coadiuvato dall’associate Bice Di Sano.

Al fianco di Csel hanno agito Carlo Malinconico dell'omonimo studio legale e Domenico Gentile di Legal Research.

Il team di Rbb Economics, advisor finanziario, è stato guidato dal partner Paolo Rosati, coadiuvato dall’associate Vittorio Michelini.

Nella fase iniziale del procedimento in seno all'Agcm, conclusasi a maggio 2019, Dussmann Service, affiancata da BonelliErede, e Siram, assistita da Cleary Gottlieb, erano state escluse dall'intesa restrittiva.

 

Notizia integrata il 29 luglio 2020 alle ore 12,00: si integra aggiungendo ruolo e team di Dla Piper.

tags: Dla PiperBonelliEredeCleary GottliebFreshfieldsAgcmGian Luca ZampaDomenico GentileLegal ResearchSiramMario LibertiniEngieAlessandro Boso CarettaCarlo MalinconicoFilippo AlbertiMalinconicoTorchiaKostandin PeciLibertiniVirginia BellucciBice Di SanoNicolle PurificatiMaria Luisa TorchiaConsorzio Stabile Energie LocaliEngie Energy Services InternationalDussmann ServiceRbb EconomicsAngela Tornatora
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
“Terra Mia”: una riforma necessaria? Giustizia e Tecnica a confronto.

giovedì 10 dicembre
“Terra Mia”: una riforma necessaria? Giustizia e Tecnica a confronto.
GDPR Exclusive Community - II edizione

giovedì 10 dicembre
GDPR Exclusive Community - II edizione


https://teleforum.eustema.it/it/

https://toplegal.it/upload/allegati/Focus%20Penale%202020.pdf
https://www.toplegalacademy.it/

https://toplegal.cawi.idsurvey.it/default.cshtml?id=58a9904f-6e4b-428d-8b53-6815793d8df7

https://toplegal.it/eventi/27084/gdpr-exclusive-community-ii-edizione

Credits Landlogic IT

RSS

RSS