TopLegal Italy Index, luglio 2020
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
23 lug 2020
Competitività degli studi

TopLegal Italy Index, luglio 2020

Hogan Lovells a luglio entra nelle prime dieci posizioni del TopLegal 40 Index, Cleary Gottlieb supera Dentons e si piazza al settimo posto

 

Hogan Lovells a luglio entra nelle prime dieci posizioni del TopLegal 40 Index, l’indice elaborato da TopLegal che considera le prime 40 insegne a maggiore densità di eccellenza sul mercato italiano. Lo studio britannico, rispetto all'ultimo aggiornamento di maggio, passa dal dodicesimo al decimo posto a 1,843 (l’indice numerico è rappresentativo della densità di eccellenza rispetto al mercato di riferimento, base 100). Migliora il proprio posizionamento anche Cleary Gottlieb Steen & Hamilton che sale di un gradino al settimo posto (1,985) superando Dentons, che scende all’ottavo (1,978).

Considerando le altre prime 40 insegne, si segnala a luglio la crescita di Pavia e Ansaldo, che passa dal 22esimo al 19esimo posto (1,134). Tra gli studi medio piccoli salgono Trevisan & Cuonzo, dal 32 esimo al 29esimo posto (0,777), e Molinari, dal 36esimo al 31esimo (0,697).

Scendono in classifica tre grandi studi: Pedersoli e Carnelutti, entrambi al 21esimo posto (1,128), e Grimaldi, che passa dal 33esimo al 35esimo (0,631). Tra le boutique calano a luglio Maisto al 30esimo posto (0,704), Mucciarelli al 32esimo (0,674), e Severino al 36esimo (0,629).

Passando agli studi internazionali, tra i britannici Simmons & Simmons cresce a luglio piazzandosi al 20esimo posto (1,130), mentre Bird & Bird scende al dodicesimo (1,792). Tra gli americani, invece, White & Case si abbassa di una posizione in classifica, al 25esimo posto (0,893), mentre Latham & Watkins di due, al 33esimo (0,647)

I cambiamenti nella Top40 seguono l’aggiornamento di luglio del TopLegal Italy Index, l’indice per misurare gli equilibri del mercato dei servizi legali italiano e le insegne legali a maggiore densità di eccellenza. L’aggiornamento, in particolare, ha tenuto in considerazione l’ultima ricerca del Centro Studi TopLegal sulle Autorità indipendenti (che sarà pubblicata su TopLegal Review Agosto/Settembre 2020), oltre ai lateral hire registrati negli ultimi mesi.

Il TopLegal Italy Index prende in esame il posizionamento degli studi e dei professionisti nelle ricerche svolte dal Centro Studi dal 2017 ad oggi. Nel monitoraggio un totale di 15 ricerche per area giuridica e settore (sempre disponibili all'indirizzo www.toplegal.it/guida) che si basano sui giudizi dei clienti e alle quali è stato assegnato un coefficiente di rilevanza. E viene aggiornato in seguito a ogni nuova ricerca svolta dal Centro Studi e a ogni lateral hire che riguarda professionisti presenti nelle classifiche.


LA CLASSIFICA ATTUALE AL 15 LUGLIO