Finanza (5 marzo 2020)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
05 mar 2020
In pillole

Finanza (5 marzo 2020)

Gli advisor nel finanziamento di 80 milioni a Profilglass
Profilglass, attivo nella lavorazione di alluminio di alta qualità, ha stipulato un finanziamento per complessivi euro 80 milioni di euro finalizzato al sostegno degli investimenti per l’attività produttiva dell’azienda. L’operazione è stata organizzata da Unicredit e Banco Bpm e il finanziamento è stato concesso da un pool di istituti finanziari capofilato da Unicredit. Gli aspetti legali dell’operazione sono stati curati da Gattai Minoli Agostinelli con un team composto dal partner Marco Leonardi e dagli associate Giorgia Gentilini e Pasquale Spiezio.

Cp-Dl con Ibla Capital per la costituzione del fondo Ibla Industries II
Cp-Dl, ha assistito Ibla Capital, società di investimento specializzata in turnaround aziendali, in relazione alla costituzione del suo secondo fondo di investimento, Ibla Industries II. Il team di Cp-Dl che ha assistito, per tutti gli aspetti legali connessi alla formazione del fondo e alla negoziazione con gli investitori, Ibla Capital e il cornerstone investor, è formato dal partner Dante Leone, dal senior associate Nicola Rapaccini e dall’associate Donatella Gallazzi. Il fondo, che ha chiuso la raccolta a 30 milioni di euro, investirà in Pmi in tensione finanziaria con particolare attenzione al mondo del manufacturing.

Fivelex con Opes Italia sicaf EuVeca nell’impact investing
Fivelex, con un team composto dai partner Edoardo Guffanti e Matteo Catenacci e dal senior associate Paolo Sanna, ha seguito il progetto di costituzione e l’iter autorizzativo con Banca d'Italia e Consob per Opes Italia Sicaf EuVeca. Opes Italia opererà come società di investimento a capitale fisso autogestita, nell’ambito del regime previsto dal Regolamento Ue n. 345/2013 per i fondi europei per il venture capital (EuVeca). La società sarà attiva, in particolare, nel settore dell’impact investing, privilegiando investimenti che coniugano il rendimento finanziario per gli investitori con un impatto sociale positivo.

Gli studi nel finanziamento dell’acquisizione di Sicura
Orrick, con un team coordinato dal partner Marina Balzano e composto da Giulio Asquini e Terfè Gerotto, ha assistito Banca Ifis, in qualità di banca agente e mandated lead arranger, e Banco Bpm, in qualità di mandated lead arranger, nel finanziamento per l’acquisizione da parte del fondo paneuropeo Argos Wityu di Sicura, ceduta da Rekeep il febbraio scorso. L’operazione di acquisizione ha visto agire come advisor Latham & Watkins per Rekeep e Giovannelli per Argos Wityu. Il finanziamento, composto da più linee di credito, è stato destinato a dotare la newco controllata dal fondo, e che detiene il controllo di Sicura, di parte delle risorse necessarie al pagamento del prezzo di acquisizione nonché a fornire a Sicura alcune linee di credito per le future acquisizioni.

tags: UnicreditOrrickGattai Minoli AgostinelliBanco BpmConsobBanca d'ItaliaBanca IfisMarco LeonardiMarina BalzanoGiorgia GentiliniGiulio AsquiniFiveLexEdoardo GuffantiMatteo CatenacciPaolo SannaNicola RapacciniDante LeoneCp-DlArgos WityuPasquale SpiezioSicuraDonatella GallazziIbla CapitalProfilglassOpes Italia Sicaf EuVecaTerfè Gerotto
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS