Corporate/M&A (12 dicembre 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
12 dic 2019
In pillole

Corporate/M&A (12 dicembre 2019)


Gli advisor nell’acquisto di Fashion Tree da parte di Launchmetrics  
Launchmetrics (Fashion Gps Inc), piattaforma americana di brand performance dedicata alle società della moda, del lusso e della cosmetica, attraverso la sua controllata francese Augure ha acquisito il 100% di Fashion Tree, società specializzata nella creazione e distribuzione di contenuti visual dedicati soprattutto ai media. Nell’operazione, Giovannelli ha prestato assistenza a Fashion Tree e alla sua compagine sociale con un team composto dai soci Gianvittorio Giroletti e Riccardo Pontremoli, coadiuvati dagli associate Matteo Bruni, Giulia Contestabile e Marco Tapparo, per gli aspetti M&A, dal socio Eugenio Romita, coadiuvato dall’associate Antonello Lops, per gli aspetti fiscali e dall’of counsel Giuseppe Matarazzo per gli aspetti giuslavoristici. Advisor di Launchmetrics è stato invece Chiomenti, con il socio Luca Andrea Frignani, coadiuvato dai senior associate Giulia Baldi e Tommaso Pace e gli associate Bianca Scarabelli e Antonio Invernizzi per gli aspetti M&A, dalla senior associate Fiona Gittardi per gli aspetti giuslavoristici e dall’associate Eduardo Astone per gli aspetti di proprietà intellettuale.

Simmons & Simmons con Sanpellegrino nella cessione di Beltè

Simmons & Simmons ha assistito Sanpellegrino, società operante nel campo del beverage in Italia, nella cessione del marchio Beltè a Spumador, controllata italiana del gruppo olandese Refresco, operante nella produzione di bevande, con un portafoglio prodotti che include acque minerali, bevande gassate, tè, bevande sportive e isotoniche e succhi di frutta. Il team di Simmons & Simmons che ha assistito il venditore è stato guidato dal partner Dario Spinella e ha incluso la senior associate Anna Colmano e gli associate Guido Bianco, Luca Turchini e Camilla Picedi Benettini. Sanpellegrino, inoltre, è stata assistita da Vitale & Co., in qualità di financial advisor. Spumador è stata assistita dal team legale in-house del gruppo Refresco.

Nctm e Chiomenti nell’acquisto di Mta da parte di Chequers Crescita
Nctm ha assistito Chequers Capital, operatore di private equity nel segmento mid-cap, nell’acquisizione da parte di Chequers Crescita Italia 1 del 100% di Mta, società operante nel mercato heating, ventilation, air conditioning, refrigeration e compressed air & gas treatment, per un’ampia varietà di applicazioni, assistita da Chiomenti. Il team di Nctm è stato coordinato da Matteo Trapani, coadiuvato da Eleonora Sofia Parrocchetti per gli aspetti M&A. I profili banking sono stati seguiti da Eugenio Siragusa, coadiuvato da Martina Marmo e Lucia Vittoria Lonoce, quelli tax da Barbara Aloisi, coadiuvata da Irene Aquili. Chiomenti ha assistito i venditori con un team composto da Luca Liistro con Arnaldo Cremona, Roberto Gava e Alessandra Fichera.

Il gruppo SanLucar sbarca in Italia con Gambino Repetto
Gambino Repetto, con l’associate Cristiano Bertazzoni e il junior associate Matteo Santellani, ha assistito Sanlucar Fruit nella joint venture con Aurorafruit. Financial advisor Massimo Zatti di Zatti. SanLucar è un gruppo globale nel settore ortofrutticolo con filiali in Germania, Austria, Benelux, Spagna, Dubai, Ecuador, Sudafrica e Tunisia, fondato nel 1993 da Stephan Rötzer di Monaco di Baviera. Aurorafruit, fondata nel 2008, si occupa produzione di fragole e frutti di bosco.

Lca e Fieldfisher nell’ingresso di Biscuits Bouvard in Lago
Gruppo Biscuit Bouvard, operante in Europa nella produzione di biscotti e prodotti da forno, ha siglato un accordo di partnership con Lago Group, azienda nel settore dolciario. L’accordo prevede l’ingresso del Gruppo Bouvard nel capitale di Lago Group detenuto dalla famiglia Lago, che proseguirà nella gestione dell’azienda coadiuvata dal nuovo amministratore delegato Pierre Josselin. Il gruppo Biscuit Bouvard è stato assistito da Lca, con un team composto da Riccardo Sismondi, Luca Airaghi, Annateresa Chimenti per gli aspetti di natura societaria e commerciale, Giulio Azzaretto, Ottorino Licci, Christian Viceconte e Clemente Tamburini per la parte fiscale, Giuseppe Bologna, Ranieri Romani ed Emanuela Ratti per le questioni giuslavoristiche. M&A Brera Financial Advisory ha operato quale advisor finanziario e New Deal Advisors si è occupato della due diligence finance. Fieldfisher ha invece assistito Lago Group per gli aspetti legali e fiscali.

Gop con Veronafiere nel lancio della piattaforma Wine To Asia
Gianni Origoni Grippo Cappelli ha assistito Veronafiere nella joint venture con Shenzhen Taoshow Culture & Media, società che fa parte della Pacco Communication Group, per la creazione di Wine To Asia, la nuova piattaforma multicanale di Veronafiere di cui la società veronese detiene la quota di maggioranza. Gop, tramite la sua sede di Hong Kong, ha assistito Veronafiere con un team guidato dal partner Stefano Beghi e composto dagli associates, Joanne Zhu e Sam Zhang, nonché dalla consulente Sue Yang del China Desk italiano. Il progetto Wine To Asia debutterà nel 2020 nella Greater Bay Area, a Shenzhen, in cui sono presenti il 30% degli importatori totali di vino.

Avocom con Itp group per gli impianti di piggin in Qatar
Avocom - studi professionisti consociati, in associazione con Arkios Legal, con il suo fondatore e managing partner Francesco del Bene, sta assistendo Itp Group, in partnership finanziaria con la società di investimento Citic Holding IF Group, nelle trattative con Al Jaber Engineering, di Doha in Qatar, per la progettazione, fornitura, installazione, messa in servizio ed avviamento degli impianti di pigging per il parco serbatoi di olio commestibile che si trova in un sito situato a nord della città industriale di Mesaieed, a sud di Al Wakrah. Il valore totale delle transazioni in essere con Al Jaber è di circa 3,5 milioni di euro. L'assegnazione del contratto da Al Jaber è attesa entro metà dicembre.

Gop assiste Safilo nell’acquisizione del 70% di Blenders Eyewear
Gianni Origoni Grippo Cappelli ha assistito Safilo nell’acquisizione del 70% di Blenders Eyewear, azienda di occhialeria californiana produttrice di un’ampia gamma di occhiali da sole da uomo e donna. Gop ha assistito Safilo con un team composto dai partner Francesco Gianni e Andrea Marani, coadiuvati dal managing associate Nadine Napolitano e dall’associate Martina Brunetti. Per gli aspetti di diritto statunitense, il gruppo è stato assistito da Paul Weiss Rifkind Wharton & Garrison. La proprietà della rimanente partecipazione, pari al 30% delle quote, rimarrà nelle mani del fondatore dell’azienda, Chase Fisher, ed è soggetta ad usuali opzioni put e call reciproche esercitabili a partire dal 2023. La partecipazione del 70% è stata acquisita sulla base di una valutazione complessiva in assenza di cassa e debiti finanziari (enterprise value per il 100% della Società) pari a 90 milioni di dollari. Il corrispettivo da versare al closing è soggetto ai consueti aggiustamenti di prezzo. Il closing dell’operazione è soggetto a condizioni sospensive, tra cui alcune legate alle attività della società. Fondato a San Diego nel 2012 Blenders Eyewear ha lanciato un’innovativa piattaforma e-commerce, arrivando a generare circa il 95% del suo business attraverso la piattaforma B2c, a cui si è di recente aggiunta l’apertura del primo flagship store Blenders a San Diego.

IdeA Agro entra in Tarulli, tutti gli advisor
Pavia e Ansaldo ha assistito il fondo IdeA Agro, fondo tematico dedicato a investimenti in aziende della filiera agricola, gestito da DeA Capital Alternative Funds Sgr, con il supporto sulle tematiche di business di Giuseppe Liso e Angelo Donato Berloco di Ettore Fieramosca, advisory company del Fondo, nella acquisizione di una partecipazione di minoranza qualificata nella Azienda Agricola Antonio Tarulli, società con sede in Puglia, leader nella coltivazione e commercializzazione di uva da tavola biologica e biodinamica. Pavia e Ansaldo ha prestato assistenza all’acquirente in relazione a tutti gli aspetti corporate M&A e banking con un team multidisciplinare coordinato dal partner Alberto Bianco e formato da Pierluigi Ariete, Fabrizio Smiroldo, Dario Rovelli, Nicoletta Botta e, con riferimento agli aspetti giuslavoristici, Francesco Vitella. I profili antitrust sono stati curati dal partner Filippo Fioretti. In relazione alla due diligence finanziaria, contabile e fiscale e agli aspetti inerenti la struttura dell’operazione, l’acquirente è stato assistito da Spada con un team composto per la due diligence contabile e finanziaria dal partner Antonio Zecca e dal senior associate Andrea Moretta e per quel che riguarda la due diligence fiscale dal partner Luca Zoani e dal salary partner Fabrizio Gnecco. Il venditore è stato assistito da Pasquale Leogrande, in relazione agli aspetti legali, da Fernando Miccolis e da Piscitelli Vincenzo in relazione agli aspetti fiscali e finanziari, nonché da Gianluca Buemi, in relazione agli aspetti agronomici ed economico-estimativi. L’operazione è stata finanziata, a livello del veicolo di investimento, da Iccrea BancaImpresa, assistita da Dwf, con un team formato da Michele Cicchetti e Gianni Vettorello coadiuvati da Jessica Vitali ed Eleonora degli Abbati.

Bettini Formigaro Pericu con Fantini nella vendita dell’azienda al Gruppo canadese Hamilton Systems Inc.
Fantini, operativa nella produzione di testate per la raccolta di mais e girasole, ha ceduto la propria azienda alla canadese Hamilton Systems Inc. L’operazione, che si è conclusa all’esito di una procedura competitiva avviata dal Fallimento della Fantini sulla base di un’offerta irrevocabile formulata da Hamilton System Inc., ha consentito di preservare un avviamento aziendale e un know how italiano consolidatosi in oltre 50 anni di attività. Nell’ambito della procedura competitiva e dell’operazione di cessione, Fantini è stata assistita da Bettini Formigaro Pericu, con un team composto dal socio fondatore Andrea Bettini e dal partner Giulia Pittofrati, mentre Hamilton Systems Inc. è stata assistita da Giovanna Giacchero.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Investigazioni interne aziendali. La tutela della società tra finalità perseguibili, tecniche di svolgimento, utilizzabilità processuali e strategie di azione

Milano

maggio 2020
Investigazioni interne aziendali. La tutela della società tra finalità perseguibili, tecniche di svolgimento, utilizzabilità processuali e strategie di azione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS