Contenziosi (10 ottobre 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
10 ott 2019
In pillole

Contenziosi (10 ottobre 2019)

 

Danitech con Talea vince in materia Ip
Il presidente della sezione specializzata in materia di proprietà industriale ed intellettuale del tribunale di Milano, all’esito di una descrizione e di una consulenza tecnica di ufficio, ha respinto il ricorso per inibitoria e sequestro presentata da Arioli nei confronti di Danitech e Loris Bellini. Il ricorso era stato presentato in relazione alla produzione e commercializzazione di macchine per tintura industriale di tessuti. Danitech è stata assistita da Gabriele Consiglio, partner di Talea, con Marco Fugazza e, per gli aspetti tecnici, dallo studio Modiano.

Ctl vince per Star Work Sky al Tar Liguria
Alessandro Pellegrino, partner di Ctl, coadiuvato dall’associate Antonio Passaro, ha assistito con successo innanzi al Tar Liguria Star Work Sky, ottenendo l’annullamento della aggiudicazione della gara d’appalto per l’affidamento del servizio aereo di prevenzione e spegnimento degli incendi boschivi della Regione Liguria. Il Tar, in particolare, ha riconosciuto che la formulazione dell’offerta da parte della società Heliwest era caratterizzata da elementi fuorvianti in ordine alla potenza dei motori montati sugli elicotteri offerti per il servizio pubblico.

Ctl con SunPower Italia alla Ctr Lombardia
Alessandro Pellegrino, partner di Ctl, con Giampiero Gugliotta, partner di Ctl Advisory Tax, coadiuvati dal team formato da Alessandra Santambrogio e da Andrea Bertoja, ha assistito con successo innanzi alla commissione tributaria regionale Lombardia, SunPower Italia, ottenendo la conferma della sentenza appellata dall’agenzia delle entrate, direzione regionale, circa la non sanzionabilità con la preclusione amministrativa e processuale di allegazione di dati e documenti non forniti in sede precontenziosa. Con tale decisione la commissione tributaria regionale Lombardia, in particolare, ritenendo valido il comportamento adottato dalla società, ha ritenuto infondata la pretesa dell’Amministrazione circa le maggiori imposte (Iva) contestate a SunPower Italia.

Gpa ottiene dal Tar Lazio il rinvio alla Corte Costituzionale
Gpa ha contestato innanzi al Tar Lazio l’esclusione di un impianto idroelettrico dalle graduatorie dei registri di cui al Dm 6 luglio 2012 e Dm 23 giugno 2016, che il Gse aveva disposto a causa della erronea indicazione della data di sottoscrizione del disciplinare, invece che della data di rilascio della concessione, al momento dell’iscrizione nei registri. Accogliendo l’eccezione proposta dal team composto da Mario Bucello, Simona Viola e Mariano Fazio, il Tar Lazio, con ordinanza n. 11258/2019 del 24 settembre 2019, ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 42 D.Lgs. 28/2011, c. 4 sexies, che incomprensibilmente riserva ai soli impianti da fonte eolica, e iscritti al registro del 2012, il beneficio della riammissione nei registri nel caso in cui tale errore sia stato commesso. Il Tar Lazio ha rinviato alla Corte Costituzionale il vaglio di quella deroga, così circoscritta e limitata, perché “appare affetta da irragionevolezza nella parte in cui non prevede che anche le domande di incentivazione relative ad impianti idroelettrici siano rimesse agli incentivi quando la situazione fattuale e giuridica sottostante presenta una sostanziale equivalenza rispetto a quella oggetto di regolarizzazione ex lege”, evidenziando profili di violazione del principio di uguaglianza, di ragionevolezza, di imparzialità e di buon andamento della pubblica amministrazione.

Tonucci porta le limitazioni del “Salva registri eolici” alla Consulta
Tonucci, nell’ambito di un giudizio pendente dinanzi al Tar Lazio, che vede un operatore escluso dall’accesso agli incentivi contrapposto al Gse, ha ottenuto la rimessione alla Consulta della questione di legittimità costituzionale sollevata in relazione alle limitazioni applicative del cosiddetto “Salva Registri Eolici” (art. 57 - quater del d.l. 24 aprile 2017, n. 50, successivamente convertito in L. 21 giugno 2017, n. 96), contestata in quanto lesiva dei principi di uguaglianza, ragionevolezza, imparzialità e buon andamento della pubblica amministrazione. Nell’ambito del giudizio dinanzi al Tar, Agri Energy è stata assistita da un team composto da Alberto Fantini, Luca Spaziani e per gli aspetti energy da Stefano Lucarini, Pasquale Silvestro e Teresa Di Mario. La disposizione in esame, infatti, aveva introdotto un’ipotesi di riammissione per coloro che fossero stati esclusi dall’accesso agli incentivi a causa della errata indicazione della data del titolo autorizzativo in sede di registrazione dell’impianto, limitatamente però ai soli impianti di cui al registro Eoln-RG2012. Della misura sanante recata della suddetta disposizione tuttavia, non beneficiano, allo stato, i registri successivi al registro Eoln-RG2012.  Sarà a questo punto la Consulta a dover valutare la conformità o meno di tale limitazione ai parametri costituzionali. 

Live Nation vince con Tremonti in Commissione tributaria 
Tremonti Romagnoli Piccardi, con il socio Cristiano Caumont Caimi e il senior associate Michele Bissoli, ha assistito con successo Live Nation, operante nella produzione ed organizzazione di concerti ed eventi spettacolistici, in un contenzioso fiscale in materia di Iva. 
La Commissione Tributaria Provinciale di Milano ha annullato l'avviso di accertamento emesso dalla Agenzia delle Entrate riconoscendo che la vendita sporadica di biglietti a piattaforme di rivendita "on-line" al prezzo facciale non è riconducibile al fenomeno del "secondary ticketing". Tale cessione non è inquadrabile nello schema della commissione alla vendita, ma costituisce una vera e propria compravendita, come tale imponibile ai fini Iva in misura pari al valore facciale del biglietto; inoltre, i servizi di "co-marketing" svolti dalla società a favore delle piattaforme internazionali al fine di promuovere l'interesse del pubblico verso gli artisti sono coerenti con la prassi di mercato e vanno trattati come servizi generici, non rilevanti ai fini Iva nel territorio nazionale.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi

Milano

giovedì 28 novembre
"Let’s my People Go surfing”: perché gli obiettivi liberano i dipendenti
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

http://www.economiaefinanza.org/evento/meetingacef2019/
https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS