BonelliErede, PwC Tls e Gatti Pavesi Bianchi per il rafforzamento patrimoniale di Carige
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
23 set 2019
Bancario

BonelliErede, PwC Tls e Gatti Pavesi Bianchi per il rafforzamento patrimoniale di Carige

L’assemblea degli azionisti dell’istituto di credito ha approvato la proposta di aumento di capitale per 700 mln.

 

BonelliErede, PwC Tls e Gatti Pavesi Bianchi sono gli studi legali coinvolti nel rafforzamento patrimoniale del gruppo Carige. L’assemblea degli azionisti dell’istituto di credito ha approvato la proposta di aumento di capitale per 700 milioni di euro, legata al piano di riassetto con il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (Fitd), lo Schema Volontario di Intervento del Fitd (Svi) e la Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano (Ccb).

Il gruppo Carige è stato assistito da Gatti Pavesi Bianchi con un team guidato dall’equity partner Carlo Pavesi, con i partner Alessandro Cipriani e Paolo Garbolino, l’associate Michele Conese per gli aspetti corporate, coadiuvati da Ilaria Cera, Lorenzo Arrigoni e Alessandro Casella, e dagli equity partner Rossella Pappagallo e Anton Carlo Frau con il senior associate Maximiliano Papini per gli aspetti regolamentari.

Nell’ambito dell’accordo per la ricapitalizzazione, BonelliErede ha assistito il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e lo Schema Volontario di Intervento con un team guidato dal partner Stefano Cacchi Pessani (in foto), membro del focus team banche, e composto dal senior counsel Matteo Erede, dall’of counsel Mauro Cusmai, da Giovanni Maria Fumarola per gli aspetti contrattuali e societari dell’intera operazione, nonché per le interlocuzioni con la Consob quanto all’esenzione dall’obbligo di offerta pubblica di acquisto; i partner Giuseppe Rumi e Federico Vezzani, entrambi membri del focus team banche, e il senior associate Giulio Vece hanno seguito i profili regolamentari e Massimo Merola, partner, e Leonardo Armati, senior counsel, quelli antitrust.

PwC Tls ha assistito Cassa Centrale Banca in tutti gli aspetti legali e fiscali dell'operazione. In particolare Giovanni Stefanin con un team composto da Nicolò Mondo, Carlotta Mastria e Jenny Frigo si è occupato degli aspetti corporate, m&a e regolamentari; 
Gianluigi Baroni e Davide Neirotti degli aspetti giuslavoristici e Francesco Nuzzolo degli aspetti fiscali.

L'operazione di rafforzamento patrimoniale e di derisking di Banca Carige si è completata con successo il 23 dicembre.

Notizia integrata il 23 dicembre alle 15,30: si integra il team di BonelliErede e Gatti Pavesi Bianchi in occasione della conclusione dell'operazione di rafforzamento patrimoniale.
tags: BonelliEredeOrrickGatti Pavesi BianchiPatrizio MessinaEmanuela Da RinPwC TlsSabrina SetiniRoberto PercocoCarlo PavesiStefano Cacchi PessaniMassimo MerolaGiuseppe RumiGiovanni BattagliaGiovanni StefaninFederico VezzaniGiovanni LeoniAnton Carlo FrauMauro CusmaiCarigeRossella PappagalloPaolo GarbolinoMaximiliano PapiniAlessandro CiprianiCamillo Melotti CacciaFederico Di GiovanniFondo interbancario di tutela dei depositiMichele ConeseGiulio VeceDavide NeirottiGianluigi BaroniFrancesco NuzzoloLeonardo ArmatiAnnalisa Dentoni LittaJenny FrigoNicolò MondoIlaria CeraMatteo EredeGiovanni Maria FumarolaEmanuele CretaroAmco - Asset Management CompanyCarlotta MastriaCassa Centrale Banca – Credito Cooperativo ItalianoSchema Volontario di Intervento del FitdAlessandro CasellaLorenzo Arrigoni
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 02 ottobre
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie


https://www.toplegalacademy.it/

https://toplegal.it/nummese

Credits Landlogic IT

RSS

RSS