domenica 20 ottobre 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Crisi e ristrutturazioni (8 agosto 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
08 ago 2019
In pillole

Crisi e ristrutturazioni (8 agosto 2019)


Gitti nel risanamento di Gesi 
Gitti, con i partner Matteo Treccani e Gianandrea Rizzieri, coadiuvati dagli associate Giulia Fossati Zunino e Francesco Mirizzi, ha assistito le società del gruppo immobiliare romano Gesi nella ristrutturazione dell’indebitamento finanziario nei confronti di fondi gestiti da Phoenix Asset Management, cessionari di crediti nell’ambito di una operazione di cartolarizzazione perfezionata nel 2018. La ristrutturazione è stata perfezionata mediante una serie di piani di risanamento ex art. 67 l.f. per tutte le società coinvolte; in qualità di advisor finanziario delle società debitrici ha agito Speranza di Roma, con Alessandro Speranza, attestatore dei piani invece Paolo Carbone.

Gli studi nella ristrutturazione del debito di Freccia Rossa
La proprietà del centro commerciale Freccia Rossa, struttura sita nel centro di Brescia, ha comunicato che le trattative volte a ristrutturare il debito contratto con il pool di banche sono giunte a conclusione con la sottoscrizione dell’accordo di ristrutturazione del debito e dei relativi allegati, a cui ha fatto seguito il deposito presso il tribunale di Milano della documentazione contrattuale, del piano finanziario e dell’attestazione dell’esperto così come richiesto dalle norme applicabili. Le banche sottoscrittrici dell’accordo (Unicredit, Intesa, MedioCredito e Ubi), La Fenice, una società del gruppo Resolute Asset Management, Freccia Rossa e i suoi attuali soci daranno esecuzione agli accordi raggiunti al fine di consentire il trasferimento della società alla nuova proprietà e di completare l’operazione di ristrutturazione del debito. Freccia Rossa Shopping Center è stata assistita da Osborne Clarke, con i soci Filippo Canepa e Umberto Piattelli, coadiuvati dal senior associate Stefano Panzini e dall’associate Giulia Laddaga e da Kpmg Advisory in qualità di advisor industriale e finanziario con il partner Federico Bonanni, l’associate partner Alessandro Bellia e il manager Enrico Polsini. Resolute Asset Management è stata assistita da Gitti, con il socio Angelo Gitti, supportato dai senior associate Filippo Rota e Flavio Monfrini e dall’associate Camilla Caffi. Il pool di banche coinvolto nella ristrutturazione è stato rappresentato da BonelliErede in associazione con Lombardi, per il quale ha operato il socio Federico Vermicelli, insieme agli associate Marco Garavelli, Pietro Ferretti, Pierangelo Totaro. Una volta completato questo ultimo adempimento, Resolute Asset Management Italy, quale nuovo asset manager, si occuperà di rilanciare il centro commerciale Freccia Rossa, così come previsto dal piano di ristrutturazione allegato all’accordo di ristrutturazione. 

Nctm nell’acquisizione e ristrutturazione del debito di Finbeta
Nctm ha assistito Express Holding nell’ingresso, tramite il veicolo di investimento Chemtank, in Finbeta, player nel comparto armatoriale specializzato nel trasporto di prodotti chimici e petrolchimici. L’operazione è avvenuta nel contesto di un processo di ristrutturazione finanziaria che ha incluso l’acquisizione da parte di Chemtank dell’intera porzione industriale del credito finanziario, unitamente alla ristrutturazione del debito residuo e ad una operazione di rafforzamento patrimoniale della società. Il team di Nctm è stato coordinato da Giovanni de’ Capitani di Vimercate per gli aspetti banking connessi all’acquisto dei crediti e alla rimodulazione del debito nonché finanziari relativi al rafforzamento patrimoniale di Finbeta, da Laura Cinquini, coadiuvata da Martina Villa e Cesare Saputo, per gli aspetti M&a e corporate connessi all’accordo di investimento e partnership e ai nuovi assetti proprietari conseguenti il rafforzamento patrimoniale. Express Holding è stata inoltre assistita da Deloitte per la due diligence fiscale, con Stefano Basso, Raffaele Rech e Laura Demurtas, da Esa Consulting per la due diligence economica, tecnica ed organizzativa e da KTFinance come advisor finanziario. Finbeta e la famiglia Bertani sono state assistite da Venice Shipping and Logistics per la parte industriale e finanziaria. L’asseverazione del piano ai sensi dell’art. 67 l.f. è stata rilasciata da Giancarlo Casani e Paola Tongiani. Express Holding costituisce nei fatti una piattaforma dedicata all’investimento e la gestione di navi o di società di piccole o medie dimensioni, impegnate nei settori del carico secco e del carico liquido.  Alla guida operativa e commerciale di Finbeta vengono confermati Luca ed Alessandra Bertani, entrambi soci dell’azienda.

Tutti gli studi nella ristrutturazione del debito del gruppo Trevi
Sono stati perfezionati i contratti relativi all’attuazione della manovra di rafforzamento patrimoniale e di ristrutturazione dell’indebitamento del gruppo Trevi. Numerosi i professionisti legali coinvolti nell’operazione. Molinari, con un team composto dai partner Ugo Molinari, Alessandro Fontana, Maria Milano e la senior associate Veronica Casalini, ha assistito un pool costituito da oltre 20 istituti di credito, italiani ed esteri, nella negoziazione degli accordi di ristrutturazione dell’indebitamento finanziario del gruppo Trevi (di ammontare pari a circa 730 milioni di euro) e nei contratti ancillari finalizzati, inter alia, alla concessione di nuova finanza in favore delle società Trevi e Soilmec per 41 mln. Le società del gruppo Trevi sono state assistite da Gianni Origoni Grippo Cappelli – con un team coordinato dal partner Antonio Segni e composto, per gli aspetti di banking e restructuring, dal partner Antonio Amoroso e dall’associate Carlo Lillo e, per gli aspetti di diritto societario e di capital market, dal partner Lidia Caldarola e dal counsel Francesca Romana Stefanelli. Inoltre, la società è stata assistita, sempre per gli aspetti di diritto societario, da Zoppini, con il name partner Andrea Zoppini e con il partner Giovanni Diele. Per gli aspetti fiscali, la società è stata assistita da Tremonti Romagnoli Piccardi, con un team composto dal name partner Dario Romagnoli, dal partner Laura Gualtieri e dal senior associate Giovanni Aprile. I soci istituzionali di Trevi Finanziaria Industriale, Fsi Investimenti e Polaris Capital Managament, che hanno assunto i relativi impegni di sottoscrizione nell’ambito dell’operazione di rafforzamento patrimoniale della società, sono stati assistiti, rispettivamente, dallo studio Gatti Pavesi Bianchi, con un team composto dal partner Luigi Arturo Bianchi, dai junior partner Vanessa Sobrero e Giorgio Groppi e dall’associate Maria Cristina Pezzullo, per gli aspetti corporate, e dal partner Luca Faustini, per la parte di restructuring e da Dla Piper, con un team composto dal partner Luca Magrini e dal lawyer Martino Liva. Infine, Sc Lowy, terzo creditore finanziario del gruppo Trevi per esposizione a seguito dell’acquisizione di taluni dei crediti finanziari nei confronti del gruppo, è stata assistita da Dla Piper, con un team composto dal partner Ugo Calò e dal lead lawyer Riccardo Pagotto e da Oreste Sarra.

Di Gravio e Gop nel concordato preventivo di Astaldi
Di Gravio, con un team composto da Valerio Di Gravio, Filippo De Luca, Silvio Lecca e Lucrezia Grassi, ha assistito Astaldi nella procedura di concordato preventivo in continuità aziendale. Gianni Origoni Grippo Cappelli si è occupato degli aspetti restructuring del concordato con un team composto dal senior partner Francesco Gianni e dai partner Gabriella Covino e Luca Jeantet, coadiuvati dai managing associate Luigi Romanzi e Paolo Stella. Gli aspetti di corporate M&a sono stati curati dall’of counsel Giulia Staderini, dal senior associate Ludovica Di Paolo Antonio e dall’associate Caterina Pistocchi. Gli aspetti relativi ai finanziamenti in essere e alla nuova finanza interinale messa a disposizione da Fortress sono stati curati dai partner Giuseppe De Simone e Marco Zaccagnini, coadiuvati dal senior associate Claudia Lami e dagli associate Maria Rosa Piluso, Daniele Mari e Antonio Di Costanzo. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal partner Fabio Chiarenza, coadiuvato dal senior associate Francesca Staffieri. L’assistenza ha riguardato sia i profili di diritto fallimentare sia gli aspetti relativi ai finanziamenti da contrarre nel corso della procedura. All’esito del deposito del piano e dell’avveramento delle condizioni inizialmente poste da Salini Impregilo all’offerta irrevocabile su cui si fonda il piano concordatario, il tribunale di Roma ha ammesso Astaldi alla procedura di concordato preventivo, autorizzandola altresì a concludere i contratti di finanziamento necessari a supportarne l’attività sino all’omologazione.

Alpeggiani nel salvataggio di Stema Group
Con un accordo raggiunto appena prima della chiusura estiva, Rn Renato Nisi, azienda forlivese specializzata nella realizzazione di meccanismi per divani letto, ha concluso con il curatore del fallimento di Stema Group, storica società concorrente, un contratto di affitto di azienda che prevede l'impegno nel successivo acquisto con procedura competitiva e che ha consentito il salvataggio della continuità delle lavorazioni e del 60% dei rapporti di lavoro con i dipendenti. L'azienda è stata assistita dal team formato da Francesco Beccaria e Luigi Pizzi, rispettivamente socio e senior associate di Alpeggiani, con l'advisoring finanziario di Michele Falcone.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Origine preferenziale Vs Made in Italy: nuove problematiche internazionali, semplificazioni e strumenti di tutela

Milano

martedì 22 ottobre
Origine preferenziale Vs Made in Italy: nuove problematiche internazionali, semplificazioni e strumenti di tutela
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina

Milano

martedì 22 ottobre
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina
Master in Banking & Finance

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Banking & Finance
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Tech Law & Digital Transformation
Meeting Nazionale ACEF 2019

Bologna

venerdì 08 novembre
Meeting Nazionale ACEF 2019
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie


https://www.toplegal.it//upload/Azimut Libera Impresa EXPO.pdf

https://www.toplegal.it/eventi/25934/master-in-banking-finance
https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS