Antitrust (11 luglio 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
11 lug 2019
In pillole

Antitrust (11 luglio 2019)

 

Ashurst con Alfa Acciai e Ferriera Valsabbia alla Commissione Ue
Il 4 luglio 2019 la commissione Europea ha riadottato la decisione su un presunto cartello che, dal dicembre 1989 al luglio 2000, avrebbe coinvolto otto produttori italiani di tondo per cemento armato, aggiungendo un altro tassello ad una lunga saga che ormai, tra sentenze e decisioni riadottate, si trascina dal 2002. Con la decisione in commento, sono state comminate multe nei confronti di Alfa Acciai e Valsabbia Investimenti-Ferriera Valsabbia, Feralpi Holding, Ferriere Nord e Partecipazioni Industriali (ex Riva Fire), per un totale di 16 milioni di euro. Questa decisione si aggiunge ad altre due precedenti. La riadozione della decisione applica però per la prima volta una riduzione straordinaria del 50% per le imprese coinvolte come riconoscimento della lunga durata dei procedimenti non imputabile alle società coinvolte. Il team di Ashurst, guidato da Denis Fosselard, era composto dal counsel Gabriele Accardo e dall'associate Giulia Carnazza.

K&L Gates per la consultazione Ue sugli accordi verticali
K&L Gates, con i professionisti delle sedi di Bruxelles, Milano e Londra, ha assistito la Camera Nazionale della Moda Italiana (Cnmi) nella preparazione del contributo nella consultazione pubblica della Commissione europea sulle norme antitrust relative agli accordi verticali. Tali accordi riguardano i rapporti tra imprese operanti su diversi livelli della catena di produzione o di distribuzione per l’acquisto, la vendita o la rivendita di determinati prodotti o servizi, incluse le vendite online. Cnmi è stata assistita da un team guidato dal partner antitrust Francesco Carloni (sede di Bruxelles e Milano), con il supporto degli associate Alessandro Di Mario (Bruxelles e Milano), Gabriela Da Costa (Londra) e Nicolas Hipp (Bruxelles). Lo stesso team di K&L Gates ha assistito anche la Fédération de la Haute Couture et de la Mode nella redazione del proprio contributo, presentato nell’ambito della consultazione della Commissione sugli accordi verticali. Alla luce di tutto questo, nell’ottobre del 2018, la Commissione ha avviato una valutazione del regolamento di esenzione per categoria relativo agli accordi verticali, che li considera compatibili con la normativa antitrust in presenza di determinate condizioni. 

 
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione
Master in Tech Law & Digital Transformation

Roma

venerdì 13 marzo
Master in Tech Law & Digital Transformation


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf
https://www.toplegal.it/eventi/26197/master-in-data-protection-officer-e-privacy-matter-expert-iv-edizione

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS