giovedì 19 settembre 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Lavoro (23 maggio 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
23 mag 2019
In pillole

Lavoro (23 maggio 2019)

 

LabLaw nella ristrutturazione di Sirti 
Dopo tre mesi di trattative è giunta al termine la complessa procedura di licenziamento collettivo per 833 lavoratori dipendenti che Sirti - società italiana di impiantistica oggi di proprietà di Pillarstone Italia, diramazione nazionale del fondo americano Kkr – ha avviato lo scorso mese di febbraio sotto la responsabilità dell’amministratore delegato, Roberto Loiola, e la guida dell’hr director, Clemente Perrone, supportati da LabLaw nelle persone del founding partner Francesco Rotondi e del partner Alessandro Paone. In data 15 maggio 2019, infatti, presso il ministero del lavoro e delle politiche sociali, alla presenza del vice capo di gabinetto del ministero dello sviluppo economico, Ing. Giorgio Sorial, delle istituzioni e della regione Lombardia, è stato sottoscritto l’accordo sindacale votato a maggioranza assoluta dal personale dipendente (degli oltre 80% dei lavoratori dell'azienda aventi diritto e che hanno votato, il sì ha prevalso con il 75%) tra Sirti, i segretari nazionali di Fiom, Cgil, Fim Cisl e Uilm, Uil, e le Rsu. L'intesa scongiura il licenziamento di 833 dipendenti, a disposizione dei quali sono stati messi a disposizione molteplici strumenti non traumatici quali un contratto di solidarietà difensivo che impatterà su di una platea di circa 2.500 lavoratori, incentivi all’esodo e per l'accesso alla pensione, riqualificazioni professionali all'interno ed all'esterno del perimetro aziendale ed un servizio di outplacement innovativo.

LabLaw con Alis nella firma del protocollo d’Intesa con i sindacati
Alis - associazione logistica dell’intermodalità sostenibile – assistita da LabLaw, nelle persone del founding partner Francesco Rotondi e del partner Alessandro Paone, e le segreterie generali di Cgil, Cisl e Uil hanno sottoscritto il “Protocollo d’Intesa sulle Relazioni Sindacali”, che comporta l’immediata estensione delle regole del sistema sindacale confederale nei confronti delle oltre 1.400 imprese che aderiscono ad Alis e degli oltre 152mila lavoratori in esse impiegato, garantendo uniformità di trattamenti contrattuali, regole equanimi e maggiori tutele all’interno della filiera produttiva. Il documento è stato firmato dal presidente di Alis, l’armatore Guido Grimaldi dell’omonimo gruppo Grimaldi Navi, dal direttore generale Marcello di Caterina e da Francesco Rotondi e Alessandro Paone, i quali hanno guidato l’associazione e i suoi esponenti durante tutto il percorso che ha portato Alis ad avviare con sindacati italiani un dialogo sul futuro del lavoro nel mercato della logistica e dei trasporti. Nel merito, il Protocollo statuisce l’adesione mediante sottoscrizione di Alis al testo unico sulla rappresentanza ed al successivo accordo di modifica firmato da Cgil, Cisl e Uil, e quindi al sistema di relazioni sindacali confederali, nonché al Ccnl Spedizione, Autotrasporto, Merci e Logistica sottoscritto da Cgil, Cisl e Uil il 3 dicembre 2017.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 27 settembre
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina

Milano

martedì 22 ottobre
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina
Master in Banking & Finance

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Banking & Finance
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Tech Law & Digital Transformation


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

http://corporatecounselawards.toplegal.it/

https://www.toplegal.it/eventi/25861/master-in-tech-law-digital-transformation

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS