lunedì 27 maggio 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Contenziosi (2 maggio 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
02 mag 2019
In pillole

Contenziosi (2 maggio 2019)

 

PwC Tls vince per Efort in Cassazione
PwC Tls, con un team guidato dal partner Carlo Romano e composto da Marco Longobardi, Maurizio Foti e Daniele Conti, ha vinto per Efort (European Federation of National Associations of Orthopaedics and Traumatology), in Corte di Cassazione, la quale ha rigettato nel merito (e senza rinvio) per infondatezza il ricorso presentato dall'Agenzia delle Entrate, rappresentata dall'Avvocatura Generale dello Stato. Nello specifico, la Suprema Corte, confermando la sentenza della Commissione Tributaria Regionale dell'Abruzzo, ha riconosciuto che Efort, nel ricevere royalties per l'utilizzo del proprio marchio in occasione di un congresso medico organizzato in Italia, aveva subito ritenute (del 30%) che di gran lunga eccedevano la misura del 5% prevista dalla Convenzione tra Italia e Svizzera contro la doppia imposizione. La Cassazione ha affermato che la ritenuta sui dividendi non può eccedere la misura imposta dalla convenzione applicabile ogni qual volta il soggetto che la subisce è potenzialmente assoggettato ad imposizione all'imposta sui redditi nello Stato estero di residenza e, dunque, non dipende dalla effettiva tassazione del dividendo nello Stato di residenza.

Ejc-Roberti vince per Radiotaxi 3570 contro l’Agcm
La prima sezione del Tar Lazio ha pubblicato oggi la sentenza con cui, definitivamente pronunciando sul ricorso presentato da Radiotaxi 3570, lo accoglie e per l’effetto annulla il provvedimento dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato del 27 giugno 2018.  Radiotaxi 3570 è stata assistita dallo studio Ejc-Roberti - con i partner Gian Michele Roberti e Guido Bellitti, coadiuvati dall’associate Alice Rivolta - nonché da Leopoldo Facciotti. La sentenza ha accolto le censure formulate da radiotaxi 3570 in ordine ai numerosi vizi istruttori e motivazionali che hanno inficiato il provvedimento. 

Pavia e Ansaldo vince al Tar Lazio contro l’Agcm nella vicenda My Taxi
Pavia e Ansaldo ha assistito le due primarie società cooperative del servizio di trasporto taxi di Milano Consorzio TaxiBlu 4040 soc. coop. e Autoradiotassì 8585 soc. coop. nell’ambito del procedimento avviato dall’Agcm riguardante l’utilizzo delle applicazioni come My Taxi utilizzate per la prenotazione delle corse. Pavia e Ansaldo ha agito con un team composto dai soci Marco Giustiniani, Filippo Fioretti, Nico Moravia e dagli associati Maria Rosaria Raspanti e Tommaso Filippo Massari. Autoradiotassì è stata assistita anche da Davide Viganò e Dario Ippolito. La vicenda trae origine dal procedimento avviato dall’Agcm nel gennaio 2017 a seguito della segnalazione di My Taxi e conclusosi con l’accertamento della sussistenza di un fascio di intese verticali derivante dalle clausole di esclusiva contenute all’interno degli statuti o regolamenti delle società cooperative taxi.  Con una serie di sentenze pubblicate in data odierna il Tar Lazio ha annullato integralmente i provvedimenti dell'Autorità Antitrust censurandone i passaggi fondamentali dell'istruttoria e della motivazione e concludendo per l'assenza di un reale apparato probatorio circa l'esistenza di una intesa restrittiva della concorrenza tra le società ricorrenti.

Quorum e Zingari per Taxi Milano 6969 contro la decisione dell’Antitrust 
Quorum e Zingari hanno ottenuto – nell’interesse di Yellow Tax Multiservice il radiotaxi 6969 di Milano – l’annullamento della decisione dell’Agcm in merito alla asserita intesa nel settore del servizio di prenotazione dei taxi nel Comune di Milano. Con la sentenza n. 5359/2019 il Tar del Lazio ha, infatti, accolto il ricorso presentato dal collegio difensivo composto dai soci Federico Freni e Roberto Sparano e dagli associate Simona Barchesi e Giorgia Mento, per lo studio Quorum e Gianpiero Zingari per Zingari.

Polis vince per Leader Service al Consiglio di Stato 
A seguito di un lungo procedimento, Leader Service - difesa da Francesco Paolo Bello, managing partner di Polis - ha ottenuto una sentenza positiva dal Consiglio di Stato in esito al processo d'appello intentato da Plurima - assistita da Francesco Sciaudone Flavio Iacovone di Grimaldi, nel quale Filippo Panizzolo, titolare dell'omonimo studio barese, ha rappresentato il Policlinico di Bari. Il contenzioso aveva ad oggetto l'impugnazione della sentenza Tar Puglia 1184/2018 sull’affidamento in favore di Leader Service del servizio di supporto logistico alle attività del magazzino farmaceutico ed economale dell’ A.O. Consorziale Policlinico di Bari del valore di oltre 5 milioni di euro. Il Consiglio di Stato, con la propria pronuncia ha confermato l’operato dell’Amministrazione del nosocomio barese e la legittimità del provvedimento di aggiudicazione della gara alla Leader Service, respingendo l’appello della Plurima teso a contestare la propria esclusione per incongruità dell’offerta.

Sgm Geologia e Ambiente vince con Orsingher Ortu
Orsingher Ortu, con Marco Consonni e Ludovico Anselmi, ha assistito con successo Sgm Geologia e Ambiente, società attiva nel settore delle bonifiche ambientali, nella causa promossa avanti al Tribunale di Torino per ottenere la declaratoria di nullità di una domanda di brevetto italiano depositata da una società concorrente (ed accolta dall’Uibm in corso di causa).  Il Tribunale, oltre a dichiarare la nullità della privativa (avente ad oggetto un sistema per la decontaminazione dei terreni inquinati) ha sancito il principio secondo cui costituisce atto concorrenzialmente illecito, ex art. 2598 n. 3 c.c., il presentare al mercato come già brevettata una tecnologia per la quale pende ancora il procedimento di brevettazione (condotta esercitata proprio dalla convenuta).

Tonucci vince al Tribunale di Roma per il Teatro Mikhailovsky
Tonucci, con il partner Alessandro Varrenti coadiuvato da Valentino Vescio di Martirano, ha assistito il Teatro Mikhailovsky Accademico di Opera e Balletto di Stato M. Moussorgsky avanti al Tribunale di Roma, ottenendo il rigetto delle domande di risarcimento del danno richieste dalla Fondazione Teatro dell’Opera di Roma, difesa dall’Avvocatura Generale. Le richieste avevano a presupposto il valore vincolante di una  lettera di intenti (con la bozza di contratto allegata) per lo sviluppo della collaborazione tra i due teatri diretta ad organizzare una serie di concerti per la celebrazione del 180° anniversario dalla fondazione del teatro russo.

Merani Vivani vince per In.Va. al Tar della Valle d’Aosta
Merani Vivani ha assistito In.Va. - Centrale Unica di Committenza Regionale per Servizi e Forniture nel giudizio promosso avanti al Tar Valle d’Aosta da Arriva Italia Rail per ottenere l’annullamento dell’aggiudicazione in favore di Trenitalia della gara per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico ferroviario della regione Valle d’Aosta per anni 5 + 5 (importo del servizio per i 10 anni pari a circa 180mila euro). Il team di studio, formato da Carlo Merani e Antonella Lauria, si è occupato di predisporre le difese in ordine alle contestazioni sollevate da Arriva Italia con riguardo agli atti di gara e alle operazioni svolte dalla commissione tecnica chiamata a giudicare le offerte dei due partecipanti alla selezione (all’esito della quale Trenitalia è risultata aggiudicataria). La sentenza n. 23/2019, pubblicata dal Tar Valle d’Aosta il 24 aprile, ha ritenuto persuasive le difese di In.Va e respinto il ricorso di Arriva Italia, confermando così l’aggiudicazione a favore di Trenitalia.


 

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Deleghe e posizioni di garanzia nella responsabilità penale dei manager delle imprese

Milano

martedì 28 maggio
Deleghe e posizioni di garanzia nella responsabilità penale dei manager delle imprese
ESG Business Conference

Milano

giovedì 13 giugno
ESG Business Conference
Ricerca e selezione del personale secondo il GDPR e il diritto del lavoro: i background checks

Milano

giovedì 13 giugno
Ricerca e selezione del personale secondo il GDPR e il diritto del lavoro: i background checks
The 3rd Edition of NPL italy 2019

Milano

mercoledì 19 giugno
The 3rd Edition of NPL italy 2019
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 27 settembre
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright


Credits Landlogic IT

RSS

RSS