Derivati di Stato, Iannaccone vince per Cannata in appello
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
07 mar 2019
Erario

Derivati di Stato, Iannaccone vince per Cannata in appello

Assolta Maria Cannata, ex direttore generale del ministero del tesoro, insieme all’ex direttore generale del tesoro Vittorio Grilli e l’ex Dg del tesoro Vincenzo La Via, oltre a Domenico Siniscalco e Morgan Stanley


Giuseppe Iannaccone (in foto), founding partner dello studio Iannaccone, con Riccardo Lugaro e Antonio Palmieri, ha assistito vittoriosamente l’ex direttore generale del ministero del tesoro, Maria Cannata responsabile per il debito pubblico nazionale, nel processo per i derivati di Stato davanti alla corte dei conti del Lazio.

Insieme con la Cannata sono stati assolti anche l’ex direttore generale del tesoro Vittorio Grilli e l’ex Dg del tesoro Vincenzo La Via, oltre a Domenico Siniscalco e Morgan Stanley.

BonelliErede ha assistito Morgan Stanley con il partner Massimiliano Danusso, leader del focus team capital market. Erano parte inoltre del collegio difensivo di Morgan Stanley Enrico Castellani dello studio Freshfields Bruckhaus Deringer e Antonio Catricalà coadiuvato da Fabio Baglivo dello studio legale Lipani Catricalà.

Vincenzo La Via è stato assistito da Lucio Ghia dello studio legale Ghia.
Domenico Siniscalco è stato assistito da Luisa Torchia, mentre Vittorio Grilli è stato affiancato da Mario Antonio D'Urso.

La corte dei conti ha ritenuto, anche in secondo grado, che tutti i contratti fossero legittimi e che, quindi, la censura della procura generale investisse il merito delle scelte amministrative, che, tuttavia, non sono sindacabili ai sensi di legge. 

Sulla base di tale motivazione, la corte ha quindi respinto il ricorso della procura generale e ha confermato il difetto di giurisdizione per mancanza del rapporto di servizio nei confronti di Morgan Stanley e per insindicabilità nel merito delle scelte discrezionali degli appellati.

 

Notizia integrata il 19 marzo 2019 alle ore 16.45: si integra inserendo il team completo di Lipani Catricalà e il ruolo dello studio legale Ghia, di Luisa Torchia e di Mario e Antonio D'Urso.

tags: BonelliEredeFreshfields Bruckhaus DeringerFreshfieldsMorgan StanleyLipani CatricalàMassimiliano DanussoAntonio CatricalàGiuseppe IannacconeLuisa TorchiaFabio BaglivoEnrico CastellaniRiccardo LugaroAntonio PalmieriMario Antonio D'UrsoMario D'UrsoLucio Ghia
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi

Milano

giovedì 28 novembre
"Let’s my People Go surfing”: perché gli obiettivi liberano i dipendenti
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

http://www.economiaefinanza.org/evento/meetingacef2019/
https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS