martedì 20 novembre 2018
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Dentons raddoppia fatturato e utile
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
20 apr 2018
TopLegal Speciale Fatturati

Dentons raddoppia fatturato e utile

Il fatturato arriva a 22,2 milioni di euro e l'utile a 9,8 milioni. L’obiettivo fatturato per il 2018 è quota 32 milioni

 

Da 11,6 a 22,2 milioni di euro. Praticamente un raddoppio. Si replica sul fronte degli utili, che passano dai 4,7 del 2016 ai 9,8 milioni del 2017. Sono i risultati economici comunicati ufficialmente da Dentons, che non cresce solo economicamente ma di pari passo anche come squadra, che oggi conta 77 professionisti e 14 partner equity, rispetto ai 48 professionisti e 10 partner del 2016. Sono stati tanti, infatti, gli ingressi avvenuti negli ultimi mesi. Ultimo quello di Giangiacomo Olivi da Dla Piper. Prima, lo studio ha messo a segno l'acquisto del penalista Armando Simbari, cresciuto nella scuola di Massimo Dinoia, di Giulio Andreani da Dla Piper per il tax; mentre da Chiomenti ha reclutato i partner Antonella Brambilla e Giovanni Diotallevi

E la crescita continua a essere l'obiettivo chiave anche per i prossimi mesi. Come anticipato a TopLegal dal managing partner Federico Sutti (in foto) lo studio nel 2018 intende arrivare a 32 milioni. 

La chiave della crescita, di squadra e fatturato, è fornita a TopLegal dallo stesso Sutti: «I professionisti hanno mostrato fin da subito molto impegno ed entusiasmo per il progetto Dentons, tanto che oggi il 94% dei mandati è auto generato mentre l’incidenza dei referral pesa solo per un 6 per cento nel 2017. Attualmente, quindi, il nostro è un modello con un approccio all’italiana – sottolinea Sutti e, addentrandosi nella governance dello studio, continua – in cui i soci sono remunerati non solo sulla base della produzione ma di quanto effettivamente generato ed incassato».

Lo stesso Sutti, però, anticipa che i referral sono destinati a crescere perché i soci a livello global iniziano a conoscerci e ad avere maggiore dimestichezza con il modello policentrico dell’insegna (nel 2017 la “produzione” derivante da referral rappresenta l’11% della produzione complessiva). Le previsioni fatte da Sutti a TopLegal indicano i referral per l’Italia arrivare all’obiettivo del 25% sul totale mandati, in linea con la media degli altri uffici europei di Dentons.

 

tags: ChiomentiDla PiperDentonsFederico SuttiGiulio AndreaniMassimo DinoiaGiangiacomo OliviAntonella BrambillaArmando SimbariGiovanni Diotallevi
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Avvocati e Social Media. Deontologia, Privacy e tecniche per un uso efficace di LinkedIn

Milano

venerdì 23 novembre
Avvocati e Social Media. Deontologia, Privacy e tecniche per un uso efficace di LinkedIn
Le novità Iva in vigore dal 2019: fatturazione elettronica e Gruppo IVA

Milano

giovedì 13 dicembre
Le novità Iva in vigore dal 2019: fatturazione elettronica e Gruppo IVA
Corso di Perfezionamento Diventare Avvocato in Studio Legale Associato

Verona

gennaio 2019
Corso di Perfezionamento Diventare Avvocato in Studio Legale Associato
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert

Roma

venerdì 15 febbraio
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert


http://www.toplegal.it/news-speciali

http://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june18.pdf

https://www.teamsystem.com/Legal/netlex-fatturazione

http://www.toplegal.it/eventi/24358/avvocati-e-social-media-deontologia-privacy-e-tecniche-per-un-uso-efficace-di-linkedin

http://www.dsg.univr.it/?ent=cs&id=872&tcs=P

http://www.irislink.com/settorelegale

Credits Landlogic IT

RSS

RSS