torna a toplegal lunedì 25 giugno 2018

Master on-line di II livello in Studi avanzati di diritto del lavoro, organizzazione e relazioni industriali (SALORI)

DATA venerdì 04 maggio
LOCATION Online
ORARIO

QUOTA DI ISCRIZIONE:  2.400  - per gli utenti TopLegal tariffa convenzionata a € 1.400 per le iscrizione effettuate entro il 1° aprile 2018.

Pagina web: http://www.unimercatorum.it/SILORI

Contatti: e.mail: infomaster@unimercatorum.it – Numero Verde: 800.185.458

 

IL MASTER

PRESENTAZIONE

Il prossimo 4 maggio 2018 partirà la prima edizione del Master on-line di II livello in Studi avanzati di diritto del lavoro, organizzazione e relazioni industriali (SALORI), promosso dall’Università Mercatorum.

Il percorso Master si distingue per l’impiego di un approccio didattico multidisciplinare secondo il modello proprio dei Master of Law (LLM) anglosassoni. Il tutto con lo scopo di formare, non solo professionisti qualificati nel settore, ma anche contatti e relazioni dando vita ad una rete professionale di competenze.

Grazie al solido legame tra Università Mercatorum e Camere di Commercio Italiane, il Master si avvale di un network importante composto da centinaia di aziende e di professionisti che offrono un prezioso contributo al programma attraverso una visione concreta del mondo del lavoro.

Il Master mira a formare specialisti in grado di governare i profondi mutamenti che hanno investito, nel corso degli anni, il rapporto tra lavoro e impresa. Destinatari del percorso sono soprattutto i professionisti nel campo delle Risorse Umane (Professionisti HR), in particolare in ambito aziendale e delle consulenza strategica d’impresa, oltre che i consulenti di impresa.

Il Master si distingue per la possibilità, offerta ai partecipanti, di acquistare anche separatamente i diversi moduli di perfezionamento con il riconoscimento, all’esito di una verifica finale, di un attestato di alta formazione.

 

PROGRAMMA

Il programma è strutturato in otto moduli di perfezionamento, articolarti in sette moduli base ed un modulo “master”, per un totale di 180 ore complessive più le ore dedicate all'autoapprendimento.

La didattica è mista, telematica e/o frontale, ed è rimessa allo studente la scelta della modalità didattica. La didattica frontale è erogata normalmente il venerdì pomeriggio e il sabato mattina in una o più sessioni di 3 ore. La didattica frontale verrà svolta nella aule di ateneo e le lezioni saranno disponibili successivamente nella piattaforma on-line.

 

Modulo

Tematica

1

Regolamentazione e gestione dei rapporti individuali di lavoro

2A

Relazioni industriali 1

2B

Relazioni industriali 2

3

Digital economy e lavoro

4

Work-life balance: tutela della persona, benessere aziendale e previdenza

5

Lavoro e controllo di legalità: attività di vigilanza e procedure

6

Il lavoro nei processi di riconversione, crisi e insolvenza di impresa

7

L’organizzazione di impresa e del lavoro

8

Gestione avanzata dei rapporti di lavoro

 

 

IL CONSIGLIO TECNICO-SCIENTIFICO

Il Consiglio Scientifico è composto dal Direttore e dai responsabili di ciascun modulo:

Marco Marazza (Modulo Master): Professore di diritto del lavoro presso l’Università di Roma “Universitas Mercatorum” e la LUISS Guido Carli.

Luca Bolognini (Modulo 3 - Digitale): Presidente dell’Istituto Italiano per la Privacy, professore di diritto della privacy presso le Università di Roma Tor Vergata, Teramo, Cassino, Ginevra e LUISS Business School

Giacomo D’Attorre (Modulo 6 - Crisi e insolvenza): Professore di diritto commerciale presso l’Università di Roma “Universitas Mercatorum”.

Raffaele De Luca Tamajo (Modulo 2 a/b - Sindacale): Professore Emerito di diritto del lavoro presso l’Università di Napoli “Federico II”.

Francesco Fimmanò (Modulo 6 – Crisi e insolvenza): Professore di diritto commerciale presso l’Università degli Studi del Molise.

Riccardo Mercurio (Modulo 7 – Organizzazione): Professore di organizzazione aziendale presso l'Università di Roma “Universitas Mercatorum” e l’Università di Napoli “Federico II”.

Paolo Pennesi (Modulo 5 - Legalità): Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Mattia Persiani (Modulo 1 – Contratto e rapporto): Professore Emerito di diritto del lavoro presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

Pasquale Sandulli (Modulo 4 – welfare e previdenza): Professore di diritto del lavoro presso l’Università Europea di Roma e di Previdenza complementare e Giustizia costituzionale del lavoro presso la LUISS Guido Carli.

 

Tra i docenti del Master si segnalano:

Prof. Pasqualino Albi, Prof. Francesca Angiolini, dott.ssa Valentina Aniballi, Prof.ssa Gilda Antonelli, Prof. Alessandro Bellavista, Prof. Raffaele Bonanni, Dott. Temistocle Bussino, Prof. Guido Canavesi, Prof. Paolo Canonico, Dott. Piero Cascioli, Prof. Maurizio Decastri, Prof. Riccardo Del Punta, Prof.ssa Vincenza Esposito, Prof. Roberto Formato, Prof. Gabriele Franza, Prof. Domenico Garofalo, Prof. Michele Lepore, Prof. Valerio Maio, Prof. Marcello Martinez, Prof. Michel Martone, Prof.ssa Damiana Mastantuono, Prof. Marco Novella, Avv. Mario Oliviero, Prof. Vito Michele Pavese, Dott. Paolo Pennesi, Prof. Mario Pezzillo Iacono, Ing. Giuseppe Piegari, Prof. Antonio Pileggi, Prof. Giampiero Proia, Prof. Roberto Ranucci, Prof. Maria Teresa Salimbeni , Prof. Pasquale Sandulli, Prof. Giorgio Sandulli, Dott. Daniele Sanna, Prof. Franco Scarpelli, Prof. Lucio Scudiero, Prof. Valerio Speziale, Prof. Gianluca Tarantino, Prof. Michele Tiraboschi, Prof.ssa Patrizia Tullini, Dott. Davide Venturi.

 

I COSTI

Iscrizione intero Master: € 2400,00

Tariffa convenzionata, sino al 1° aprile 2018, per gli utenti TopLegal: € 1400,00

Iscrizione singolo Modulo: € 500,00

Agevolazioni economiche per liberi professionisti:

La legge 22/5/2017 n. 81 introduce una importante novità per i liberi professionisti (che non si avvalgano del regime forfettario): dal 2017 potranno dedurre integralmente, ai fini del calcolo del reddito, le spese di aggiornamento professionale, viaggio e soggiorno, fino a un tetto massimo di 10 mila euro all’anno (articolo 9 – “Deducibilità delle spese di formazione e accesso alla formazione permanente”). Alla medesima deducibilità può accedere (entro il predetto limite) lo studio legale che sostenga il costo di frequenza dei propri collaboratori, in quanto strumentale e inerente l’attività dello studio stesso. Grazie a questo provvedimento il costo del corso di formazione è divenuto integralmente deducibile alla stregua di qualsiasi altra spesa inerente la professione. Ciò significa che l’intero costo viene sottratto dal reddito complessivo e non contribuisce a formare il reddito imponibile. Il vantaggio, è dato dal fatto che, sulla cifra che viene portata in deduzione non è dovuto il pagamento di imposte e contributi cui è soggetto il reddito del professionista.

Ne consegue che la spesa effettiva per l’iscrizione Master (tariffa non in convenzione) tenuto conto del risparmio fiscale conseguente all’integrale deducibilità del costo, sarà di poco superiore ad euro 700. In caso di iscrizione al Master con tariffa convenzionata riservata agli utenti Top Legal il costo effettivo sarà di poco superiore ad euro 400.


Documenti allegati:  Pagina Eventi All. 1    Pagina eventi All. 2    Pagina eventi All. 3

Marco Marazza
(Modulo Master), Professore di diritto del lavoro presso l’Università di Roma “Universitas Mercatorum” e la LUISS Guido Carli

Luca Bolognini
(Modulo 3 - Digitale), Presidente dell’Istituto Italiano per la Privacy, professore di diritto della privacy presso le Università di Roma Tor Vergata, Teramo, Cassino, Ginevra e LUISS Business School

Giacomo D’Attorre
(Modulo 6 - Crisi e insolvenza), Professore di diritto commerciale presso l’Università di Roma “Universitas Mercatorum”

Raffaele De Luca Tamajo
(Modulo 2 a/b - Sindacale), Professore Emerito di diritto del lavoro presso l’Università di Napoli “Federico II”

Francesco Fimmanò
(Modulo 6 – Crisi e insolvenza), Professore di diritto commerciale presso l’Università degli Studi del Molise

Riccardo Mercurio
(Modulo 7 – Organizzazione), Professore di organizzazione aziendale presso l'Università di Roma “Universitas Mercatorum” e l’Università di Napoli “Federico II”

Paolo Pennesi
(Modulo 5 - Legalità), Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro

Mattia Persiani
Professore Emerito di diritto del lavoro presso l’Università di Roma “La Sapienza”, (Modulo 1 – Contratto e rapporto)

Pasquale Sandulli
(Modulo 4 – welfare e previdenza), Professore di diritto del lavoro presso l’Università Europea di Roma e di Previdenza complementare e Giustizia costituzionale del lavoro presso la LUISS Guido Carli

Lavoro
QUOTA DI ISCRIZIONE
NON PIU' DISPONIBILE
Clicca per condividere

Credits Landlogic IT

RSS

RSS